Da Daniil Medvedev a Jannik Sinner: la gestione dei punti ad Indian Wells



by   |  LETTURE 3374

Da Daniil Medvedev a Jannik Sinner: la gestione dei punti ad Indian Wells

Andrà in scena questa notte il sorteggio del tanto atteso torneo Atp di Indian Wells, torneo che quest'anno tornerà nella sua veste consueta di primo Masters 1000 della stagione. Dopo una decina di giorni di stop il circuito torna e tornano tutte le stelle eccetto il campione serbo Novak Djokovic.

Il tennista deve fare i conti ancora una volta con la sua decisione di non effettuare il vaccino per il Covid-19 e per questo motivo non è gradito nelle terre americane. Un grande assente ma anche un grande ritorno con il ventuno volte campione di titoli del Grande Slam Rafael Nadal che tornerà in campo ad Indian Wells.

Lo spagnolo è imbattuto in questo 2022, è in gran forma ed è insieme a Medvedev il grande favorito del torneo. In caso di successo può avvicinare ancora di più i piani alti della classifica.

Anche il numero uno al mondo Daniil Medvedev può guadagnare punti importanti per la salvaguardia del suo numero uno: lo scorso anno il russo uscì agli Ottavi di finale contro Grigor Dimitrov e quindi può guadagnare ulteriori punti.

Dietro situazione diversa per Tsitsipas e Zverev, usciti invece ai Quarti di finale mentre buone chance sia per Andrey Rublev che per Matteo Berrettini. Il tennista azzurro (insieme al russo) uscì al terzo turno ed ha grosse chance di guadagnare punti, ovviamente monitorando le sue condizioni fisiche (l'atleta romano, numero uno azzurro, è reduce da un problema fisico accusato a Rio de Janeiro).

Le ultime su Jannik Sinner

La classifica è molto equilibrata dalla posizione numero 8 alla numero 12, situazione che coinvolge anche il giovane talento altoatesino Jannik Sinner, reduce da un'ottima Davis con la maglia dell'Italia.

Lo scorso anno Sinner uscì agli Ottavi di finale, potrebbe ambire a guadagnare punti, soprattutto nella lotta (che ormai continua da settimane) con il polacco Hurkacz che lo scorso anno fece Quarti di finale ad Indian Wells.

Rischia grosso Cameron Norrie, vicino ai due, ma tennista che lo scorso anno portò a casa la vittoria del torneo. Buona opportunità per guadagnare punti per i canadesi Felix Auger-Aliassime e Denis Shapovalov, usciti rispettivamente al secondo e terzo turno e con la possibilità di guadagnare altri punti.

Tra gli italiani buona chance per Lorenzo Sonego di entrare a pieno titolo in Top 20 visto che il torinese terminò la sua avventura ad Indian Wells già al secondo turno del torneo.