Matteo Berrettini e Jannik Sinner in coro: "Vogliamo vincere l'Atp Cup 2022"



by   |  LETTURE 2432

Matteo Berrettini e Jannik Sinner in coro: "Vogliamo vincere l'Atp Cup 2022"

L'Italia è pronta per l'Atp Cup 2022. Matteo Berrettini e Jannik Sinner si stanno già allenando da qualche giorno in Australia ed i due sono i pionieri della squadra che, visto le illustri assenze nel torneo, è la grande favorita per la vittoria finale del torneo.

Le assenze di Rublev e Karatsev in casa Russia e del numero uno al mondo Novak Djokovic portano l'Italia ad essere la grande favorita del torneo che apre la stagione nel 2022. Il numero uno italiano Matteo Berrettini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni nel corso della conferenza stampa: "Siamo davvero felici di essere qui, penso che sia possibile vincere il titolo, il nostro team è ancora più forte e quindi il nostro obiettivo è vincere il titolo.

Ovviamente sappiamo che sarà dura, ogni match sarà difficile ma noi crediamo nel nostro potenziale e possiamo farcela. Medvedev? Lui è davvero solido, si muove bene ed è abile alla risposta. Soprattutto sul cemento è il miglior tennista insieme a Novak Djokovic, è davvero difficile da affrontare.

L'Australia? Alex De Minaur è un avversario difficile, soprattutto visto che gioca qui in casa a Sidney. In questi campi gioca il suo miglior tennis e quindi sarà davvero molto dura. Però mi piace quando lo stadio ed i tifosi fanno il tifo contro di te...

Non vedo l'ora di giocare questo match"

Le parole di Sinner in conferenza stampa

Il giovane talento azzurro Jannik Sinner ha poi parlato anch'egli in conferenza stampa ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "È un grande onore giocare in questo team, abbiamo una squadra davvero incredibile.

Ognuno di noi cerca di fare del nostro meglio e non vedo l'ora di portare la squadra sull'1 a 0, poi ovviamente vedremo cosa accadrà. Abbiamo due grandi tennisti nel singolo ed anche il doppio è molto forte"

Lo stesso Vincenzo Santopadre, capitano della squadra azzurra non si nasconde: "Il nostro obiettivo è fare meglio dello scorso anno e quindi non dobbiamo nasconderci, siamo a questo torneo per vincerlo!"