Il negativo dato di Jannik Sinner contro i Top Ten del circuito



by   |  LETTURE 15956

Il negativo dato di Jannik Sinner contro i Top Ten del circuito

Negli ultimi due anni Jannik Sinner ha avuto una crescita straordinaria. La sua 'rimonta' in classifica nel circuito è stata frenata dai sei mesi di chiusura causati dal Coronavirus, ma Jannik, a soli 20 anni e due mesi, ha fatto per la prima volta il suo ingresso in Top Ten.

Questo e tanto altro per il giovane altoatesino che ha vinto diversi tornei nel circuito, ha ottenuto la prima finale in un Masters 1000 (persa contro il polacco Hubert Hurkacz a Miami) ed ha conquistato la sua prima vittoria in un match delle Finals.

A Torino infatti è subentrato all'infortunato Berrettini, ha battuto prendendosi una rivincita Hurkacz ed ha sfiorato la vittoria, sprecando anche match point contro il russo e numero due al mondo Daniil Medvedev.

I numeri di Sinner sono chiari a tutti e nel corso della pandemia Sinner ha percentuali di vittorie che sfiorano il 70 % (69,9 % con precisione) ma l'azzurro ha bisogno di un ulteriore crescita nella prossima stagione.

Questi dati contano infatti tutte le vittorie di Jannik, 65 successi contro le 28 sconfitte ma questi dati hanno anche un chiaro 'punto debole'

Jannik Sinner ed il dato che fa riflettere

Analizzando i dati di Jannik in questo biennio colpito dalla Pandemia possiamo notare che il tennista altoatesino ha vinto 23 incontri e perso 16 nei match dei tornei più importanti ma è soprattutto un altro il dato che fa pensare.

Finora (il dato riflette gli anni nella pandemia ma in generale riguardano tutta la sua carriera), Jannik Sinner ha ottenuto 5 vittorie e 10 sconfitte contro i Top Ten. In tanti ricordano la sua vittoria agli Ottavi di finale del Roland Garros 2020 contro Zverev o anche quella a Roma contro Tsitsipas, ma poco altro.

Quando affronta i big nel circuito Jannik fatica ancora ed anche alle Finals contro Medvedev ha perso di pochissimo, ma va ricordato che il russo era già qualificato e senza dubbio non ha dato il massimo nel corso della sfida.

Nel nuovo anno l'obiettivo di Sinner deve essere crescere nei tornei importanti e dare fastidio, magari ottenere prestigiose vittorie contro i primi 10 al mondo. Fino ad ora Sinner non ha mai vinto contro un Top 5 (Zverev e Tsitsipas in quel periodo non lo erano) ed ora Jannik è chiamato già al primo grande step della sua carriera, che si preannuncia importante ma che ha bisogno fin da adesso di un'ulteriore crescita.