Nishikori a sorpresa: "Jannik Sinner sta provando a fare come Roger Federer"



by   |  LETTURE 17949

Nishikori a sorpresa: "Jannik Sinner sta provando a fare come Roger Federer"

Nel corso di una recente intervista con Shingo Kunieda, l'ex numero quattro al mondo Kei Nishikori ha parlato di davvero tanti temi. Dalle sue condizioni fino ai giovani talenti del circuito ed un paragone che fa sognare i tifosi italiani.

Nel corso del 2021 Kei ha provato a migliorare ma si è trovato dinanzi diversi ostacoli ed ha iniziato parlando cosi: "È impossibile cambiare il mio tennis drasticamente. Tutto quello che posso e devo fare è cercare di migliorare nelle mie armi, magari cercando di giocare con un ritmo più veloce rispetto agli altri"

Nel corso della sua carriera Kei Nishikori ha affrontato Roger Federer e Novak Djokovic, sommando, addirittura in 31 occasioni. Contro il numero uno attuale al mondo ha disputato 20 match, vincendo solo in due occasioni, ovvero a Basilea nel 2011 e soprattutto agli Us Open nel 2014.

Kei Nishikori su Jannik Sinner e Carlos Alcaraz

Nel corso del confronto Nishikori ha parlato anche di due dei talenti più interessanti del circuito, ovvero il giovane talento italiano Jannik Sinner ed il diciottenne più promettente del circuito Carlos Alcaraz.

Riguardo a loro Kei ha fatto un paragone davvero importante: "Ogni tennista ha un proprio specifico gioco, ma noto che Carlos Alcaraz e Jannik Sinner vogliono provare a fare come Roger Federer, hanno un gioco aggressivo ed il loroo obiettivo è fare il punto.

È diverso rispetto a Djokovic, Zverev e Medvedev che lavorano soprattutto sulla difensiva" La stagione di Jannik Sinner è stata molto positiva: il giovane tennista altoatesino, a soli 20 anni e due mesi, ha fatto il suo ingresso nella Top Ten e grazie alla vittoria in un match alle Atp Finals (dove è entrato grazie all'infortunio di Matteo Berrettini) ha concluso al decimo posto nel circuito.

Sinner ha vinto diversi tornei (il suo primo Atp 500 a Washington) ed ha raggiunto la finale nel Masters 1000 di Miami dove si è arreso solo al polacco Hubert Hurkacz. Sia Sinner che Alcaraz sono considerati giovani talenti ed anzi vengono individuati come i principali tennisti tra i giovani in circolazione in grado di restare a tempo pieno tra i migliori del mondo.