Matteo Berrettini e Jannik Sinner tra i più cercati su Google nel 2021



by   |  LETTURE 5363

Matteo Berrettini e Jannik Sinner tra i più cercati su Google nel 2021

Hanno disputato entrambi una grandissima stagione, ottenendo trionfi e traguardi importanti, e anche Google lo ha certificato in un certo senso. Matteo Berrettini e Jannik Sinner hanno conquistato un’altra top ten alla fine del 2021, dopo quella prestigiosa del ranking mondiale Atp: i due atleti italiani sono stati tra i personaggi più ricercati sulla rete nel corso dell’anno e sono entrati in questa speciale classifica dei più famosi.

Il 25enne romano ha scritto la storia soprattutto nel prestigioso torneo londinese di Wimbledon, nel quale ha sfruttato a pieno tutte le sue abilità principali (servizio, gioco a rete e un potente dritto): l’azzurro si è fatto strada nel tabellone e dopo aver sconfitto Hubert Hurkacz ha staccato e ottenuto un biglietto per disputare una storica finale.

La conquista del primo set non è poi stato sufficiente in quella domenica 11 luglio per piegare un perfetto Novak Djokovic, numero uno della graduatoria. Anche l’altoatesino ha detto la sua durante l’annata, alzando al cielo ben 4 titoli Atp come Melbourne (un ’250’), Washington, Sofia e Anversa.

Un rendimento incredibile del talentuoso 20enne soprattutto sul cemento indoor, riuscendo a battere quasi tutta la concorrenza e a entrare come prima riserva alle Finals (poi subentrando proprio all’amico Berrettini, infortunatosi all’esordio al PalaAlpitour).

Il regalo di fine anno è stato l’aver superato Felix Auger-Aliassime ed essere rientrato nella top ten della classifica.

Tutti pazzi del tennis italiano

Berrettini è finito sul podio tra le persone più ricercate, nei risultati annuali resi noti da Google Trends.

Davanti a tutti e anche al numero 7 del ranking Christian Eriksen, che ha fatto preoccupare il mondo intero dopo l’arresto cardiaco avuto agli Europei con la maglia della sua Danimarca. Argento per ‘The Hammer’, che ha preceduto anche l’attuale premier Mario Draghi.

Quarto posto per il portiere della Nazionale Gigi Donnarumma, uno dei protagonisti del successo dell’Italia ai campionati europei. Poi i vincitori dell’Eurovision Song Contest 2021 Maneskin, davanti a Sinner, sesto.

Seguono nella top ten Giuseppe Conte, Federica Pellegrini, Orietta Berti e l’oro nei 100 metri (nonché nella 4x100) Marcell Jacobs.