Jannik Sinner candidato per l'exploit dell'anno: Barella e non solo in lizza



by   |  LETTURE 2881

Jannik Sinner candidato per l'exploit dell'anno: Barella e non solo in lizza

In questi giorni si sta meritando le mini vacanze sulle nevi di casa in Alto Adige, ma il 2021 di Jannik Sinner rappresenta la sua miglior stagione finora in carriera. Il talento altoatesino ha conquistato diversi titoli Atp, anche un 500 ed ha raggiunto la sua prima finale in un Masters 1000, cedendo solo alla tensione ed alla grande giornata del polacco Hubert Hurkacz.

A 20 anni e due mesi Jannik ha fatto per la prima volta il suo ingresso nella Top Ten Mondiale e grazie a lui ed al nostro numero uno Matteo Berrettini l'Italia ha concluso la stagione con due italiani tra i primi 10 al mondo.

Il tennis azzurro sta avendo una crescita immensa, anche la Nazionale ha avuto tanti ascolti in Coppa Davis e questo è molto merito anche di Jannik, sempre più famoso tra i nostri giovani connazionali. Una carriera giovanissima ma già ricca di soddisfazioni e l'ennesimo riconoscimento che potrebbe arrivare presto.

Jannik Sinner exploit dell'anno?

Il prossimo 14 Dicembre la Gazzetta dello Sport svelerà i propri campioni e Jannik Sinner è in lizza con altri 4 atleti per il premio di 'Exploit dell'anno', l'ennesimo possibile riconoscimento della sua giovane carriera.

Gli altri candidati vengono dal calcio e dalle Olimpiadi che ha visto andare a medaglia Nicola Bartolini, Giorgia Bordignon e la coppia composta da Caterina Banti e Ruggero Tita. Il più grande avversario per questo premio di Jannik è il centrocampista dell'Inter e della Nazionale italiana Nicolò Barella.

Il giovane e talentuoso sardo, nonostante la giovane età, ha trascinato i nerazzurri al titolo di campione d'Italia ed è stato tra i protagonisti nella vittoria dell'Europeo da parte dell'Italia di Roberto Mancini.

L'inizio di stagione di Barella è stato leggermente sotto le attese con il calciatore stanco dopo le fatiche estive e al lavoro per crescere e migliorare il rapporto con il nuovo tecnico nerazzurro Simone Inzaghi.

Barella e Sinner sono i principali candidati a questo premio con Jannik che intanto si gode le vacanze e lavora in vista del 2022 dove sarà subito protagonista in Atp Cup ed Australian Open, oltre ai tornei che lo precedono.