Jannik Sinner ringrazia i suoi fan: “È stata una grande stagione”



by   |  LETTURE 3280

Jannik Sinner ringrazia i suoi fan: “È stata una grande stagione”

Sempre in continua crescita per diventare in un futuro molto vicino un giocatore completo, cercando poi di raggiungere la tanto desiderata vetta del ranking Atp, a cui naturalmente tutti i tennisti aspirano. Jannik Sinner ha chiuso un’altra stagione importante nel circuito, regalandosi non poche soddisfazioni e tanti spunti interessanti su cui riflettere e lavorare per l’imminente inizio dell’annata 2022.

L’altoatesino, prima di tutto, è riuscito a vincere ben 4 titoli nel corso del 2021: Melbourne (una competizione che assegnava 250 punti), il ‘500’ di Washington, la doppietta a Sofia dopo il 2020 e Anversa.

Tanti traguardi e miglioramenti anche nei tornei più prestigiosi, certificati dall’exploit al Master 1000 di Miami, nel quale si è spinto fino alla finale, pagando probabilmente un po’ l’inesperienza e perdendo la partita decisiva con l’amico Hubert Hurkacz.

Ma l’azzurro è stato capace di farsi valere nei Grandi Slam, toccando gli ottavi di finale sia al Roland Garros che per la prima volta agli Us Open, segno di poter fare la differenza su più superfici. Un’annata movimentata anche dalla rinuncia alle Olimpiadi di Tokyo, la quale non lo ha sottratto a polemiche da parte di addetti ai lavori e appassionati, e dalla partecipazione alle Nitto Atp Finals e in Coppa Davis, facendo subito parlare di sé con le prestazioni offerte sul campo.

La top ten conquistata ha completato un bellissimo cerchio e dato il giusto premio al talentuoso 20enne per la stagione disputata.

Il post di ‘ringraziamento’

Perfezionare il servizio e migliorare il gioco a rete, che può essere fondamentale per il suo stile di gioco da fondo campo.

Da questi aspetti probabilmente Sinner ricomincerà a lavorare sotto l’attenta guida di Riccardo Piatti, dopo una breve ma meritata pausa. Gennaio sarà già un mese importante, con l’Atp Cup e gli Australian Open come appuntamenti principali.

L’atleta nativo di San Candido ci ha tenuto a ringraziare tutti i fan: “La stagione 2021 per me è finita, grazie a tutti per il sostegno. È stata una grande annata. Come sempre ci sono tante cose da migliorare, ma sono così emozionato per il prossimo anno e per quello che verrà.

Ci vediamo quando tornerò in campo nel 2022” ha commentato in un messaggio sui propri canali social.