Becker: "Zverev può diventare il nuovo numero uno"



by   |  LETTURE 1360

Becker: "Zverev può diventare il nuovo numero uno"

La prima edizione italiana delle ATP Finals ha visto trionfare Alexander Zverev. Il tedesco ha prima battuto Novak Djokovic in tre set in semifinale e poi dominato l’ultimo atto del torneo contro Daniil Medvedev. Sono stati due gli italiani che hanno partecipato al Torneo dei Maestri: Matteo Berrettini e Jannik Sinner.

Il primo ha purtroppo subito un infortunio agli addominali e lasciato il posto proprio all’altoatesino. Sinner ha vinto meritatamente contro l’amico Hubert Hurkacz e messo in seria difficoltà Medvedev, che ha dovuto annullare due match point nel tie-break decisivo.

Boris Becker ha parlato di Zverev e Sinner al podcast “Das Gelbe vom Ball” di Eurosport Germania.

Becker elogia Jannik Sinner

"Sono affascinato da Sinner. Certo, dal suo stile di gioco, ma anche dalla sua mentalità.

Mi piace molto. Gioca già un tennis molto maturo ed è molto calmo nelle fasi decisive. Sì, ha giocato troppo, e poi a un certo punto ci si stanca, ma ha il potenziale e il talento. Jannik ha già battuto Zverev a Parigi.

Quindi ha la qualità giusta e se ora seguirà un programma migliore, non sarei sorpreso non solo se rimanesse in top 10, ma che salisse ulteriormente" , ha spiegato l'ex campione tedesco, che si è poi soffermato su Zverev.

"Il prossimo grande obiettivo per Sascha Zverev deve essere il numero uno. Ai miei occhi può farcela l'anno prossimo. Ma questo è possibile solo se vince uno o due tornei del Grande Slam. Lo avete visto quest'anno: il chiaro numero uno era Djokovic con tre vittorie del Grande Slam, il chiaro numero due era Medvedev con una vittoria del Grande Slam e il chiaro numero tre era Sascha.

Certamente, il titolo alle Finals è un punto culminante in una carriera e la vittoria alle Olimpiadi è stata certamente unica, ma il prossimo grande trionfo deve essere una vittoria in un torneo del Grande Slam.

La mia scommessa è che vincerà il suo primo major l'anno prossimo e diventerà il numero uno" .