Hewitt: "Jannik Sinner è un giocatore fantastico"



by   |  LETTURE 4838

Hewitt: "Jannik Sinner è un giocatore fantastico"

Jannik Sinner rappresenterà per la prima volta l’Italia in Coppa Davis il prossimo venerdì. L’altoatesino, considerando il forfait di Matteo Berrettini, sarà il numero uno azzurro a Torino e cercherà di fare il massimo per portare il team italiano ai quarti di finale della storica manifestazione a squadre.

Oltre a Sinner, scenderanno in campo Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti e Simone Bolelli. Torino ospiterà anche l’Australia di Lleyton Hewitt, che ha deciso di convocare Alex de Minaur, Alexei Popyrin, John Millman, Alex Bolt e John Peers.

La squadra di Hewitt affronterà all’esordio la Croazia.

Hewitt: "Sinner è un giocatore fantastico"

"Sto ancora decidendo chi schiererò come secondo singolarista. Chiunque sceglierò so che giocherà bene.

Confido in De Minaur e in quello che può fare, mi aspetto molto. Il campo è diverso da quello che mi sembrava guardando le Nitto ATP Finals in tv" , ha spiegato Hewitt in conferenza stampa e nella parole riportate da SuperTennis.

L'ex numero uno del mondo, parlando dell'Italia capitanata da Filippo Volandri, ha poi espresso il suo personale pensiero su Sinner. "Jannik Sinner è un giocatore fantastico, sono sicuro sopporterà la pressione di essere numero 1 dell'Italia e di giocare in casa" .

L'altoatesino, da parte sua, non vede l'ora di fare il suo esordio. "Sicuramente Matteo ci mancherà e le sfide che ci attendono saranno dure, ma non ci sono tanti Paesi che hanno un gruppo unito come il nostro, una squadra incredibile, in cui ognuno vuole dare il meglio di sé.

E poi giochiamo in casa, tireremo fuori più di quello che abbiamo. Intanto ci teniamo su di morale e questa sarà la nostra arma migliore. Ovviamente c’è la pressione, ma mi aspetto una bellissima atmosfera.

D’altronde la pressione c’è in ogni partita, ma l’ho avuta anche durante l’anno e credo di averla gestita bene: quando queste cose succedono da giovani, aiutano nella crescita" .