Medvedev: "Sinner è un giocatore incredibile. Ci siamo battuti per più di 2 ore"



by   |  LETTURE 6188

Medvedev: "Sinner è un giocatore incredibile. Ci siamo battuti per più di 2 ore"

Nonostante il primo posto conquistato grazie alla vittoria contro Alexander Zverev, Daniil Medvedev ha onorato il suo impegno nel Day 5 delle ATP Finals di Torino e ha sconfitto Jannik Sinner in tre set annullando due match point.

Il numero due del mondo è probabilmente rimasto in campo più del previsto, soprattutto considerando la qualificazione già ottenuta nella precedente giornata e il 6-0 rifilato al suo avversario nel primo set, ma ha comunque trovato la vittoria in un match ricco di alti e bassi.

Il russo ha più volte provocato il pubblico con alcuni sbadigli sarcastici e questo non è stato apprezzato dagli appassionati che hanno supportato Sinner fino all’ultimo scambio.

Le parole di Medvedev dopo la vittoria contro Sinner

“È stata davvero dura.

Mentalmente è stato difficile pensando che la partita fosse già finita. Ma non volevo perdere il mio ritmo. Ho vinto il primo set piuttosto facilmente e tutto sembrava dire, continua così. Il secondo parziale è durato più di un’ora e quindi ecco il terzo set.

Non avevo per nulla intenzione di non giocare sino alla fine perché io voglio sempre vincere, non sono qua per perdere. Io sono felice solo quando vinco” , ha dichiarato Medvedev nell'intervista post-partita.

In conferenza stampa, il russo ha poi aggiunto: "Doveva essere un match morto, invece ci siamo battuti per due ore e mezza. Jannik è partito male, poi ha giocato davvero bene ed è stata una bellissima partita.

Sinner è un giocatore incredibile, l’anno scorso dissi che era uno dei giovani più forti, sono felice di averci azzeccato. Conoscevo le difficoltà di questa partita, perchè conosco le qualità di Sinner.

Ovviamente nella mia situazione non vorresti mai trascorrere più di due ore sul campo. Ho cercato di vincere la partita nel più breve tempo possibile, ma Jannik ha trovato il coraggio di ribaltare il match. Non mi sono arreso perchè non mi piace perdere " .

Medvedev affronterà in semifinale uno tra Casper Ruud e Andrey Rublev; i due si contenderanno quest'oggi il secondo posto del Gruppo Verde. "Aspetto il mio prossimo avversario, guarderò la partita per vedere come giocheranno" .