Sinner: "Medvedev scorretto? Non lo so. Non vedo l’ora di giocare per l’Italia"



by   |  LETTURE 5219

Sinner: "Medvedev scorretto? Non lo so. Non vedo l’ora di giocare per l’Italia"

Ritrovare i propri colpi dopo aver perso un set con il punteggio di 6-0 e sfiorare l’impresa contro uno dei migliori tennisti del Tour ATP, non è da tutti. Proprio per questo, la prestazione di Jannik Sinner nell’ultimo incontro di Round Robin del Gruppo Rosso merita una menzione speciale.

L’altoatesino ha subito l’esplosività di Daniil Medvedev nel primo parziale e non è riuscito a difendersi in alcun modo, ma è stato poi bravo a rialzare la testa e a giocarsi le sue possibilità fino alla fine, come i due match point avuti nel tie-break del terzo set testimoniano.

Sinner si è lasciato trasportare dal calore del pubblico italiano e ha rinviato l’appuntamento alla prossima edizione della Coppa Davis, che vedrà l’Italia lottare con Stati Uniti e Colombia nel Gruppo E.

Sinner: "Medvedev scorretto? E' una parola grossa"

“E’ stato bellissimo giocare qui, ovvio che non avrei voluto entrare in questo modo con Matteo che si è ritirato. L’esperienza è positiva, ora vedrò come migliorare, utilizzando l’esperienza fatta qui.

Sono molto curioso di vedere cosa mi aspetta in futuro" , ha dichiarato Sinner in conferenza stampa e nelle parole raccolte dalla Gazzetta dello Sport. "Ho provato a battere Daniil, perché per me 200 punti sono importanti.

All’inizio ero teso. Poi ho coinvolto il pubblico e alla fine credo che ci siamo divertiti tutti. Paura dopo il 6-0? Non ho mai paura sul campo, magari quando scendevo sulle piste da sci e rischiavo di farmi male, ma sul campo da tennis no.

Ho passato un momento brutto dopo l’Olimpiade, ma quando hai un supporto come questo ti senti rinascere. Non vedo l’ora di giocare per l’Italia, voglio dare il massimo per la squadra, per farne parte e vincere per il nostro Paese.

Speriamo di riuscirci, ma di una cosa possiamo essere sicuri: daremo il 100%” . Sinner ha infine commentato l'atteggiamento mostrato in campo dal suo avversario. Medvedev ha più volte sbadigliato durante il cambio campo nei momenti di difficoltà per lanciare chiari messaggi al pubblico.

"Medvedev scorretto? E' una parola grossa. Non so. Alla fine ha vinto lui la partita" , ha detto Sinner come riportato da Lorenzo Ercoli sul proprio profilo Twitter.