Medvedev non fa sconti: "Contro Sinner darò sicuramente il 100% "



by   |  LETTURE 2798

Medvedev non fa sconti: "Contro Sinner darò sicuramente il 100% "

Daniil Medvedev sarà uno dei quattro semifinalisti alle ATP Finals di Torino. Il tennista russo si è aggiudicato al tie-break del terzo set la super sfida con Alexander Zverev e sabato proverà a raggiungere la seconda finale consecutiva al Torneo dei Maestri.

Medvedev ha vinto senza problemi il primo set grazie alla convincente partenza, ma ha poi perso il tie-break del secondo anche a causa di un fallo di piedi che ha fatto molto discutere. Nell’ultimo parziale, il numero due del mondo ha prima annullato una pericolosa palla break sul 5-5 e poi giocato in maniera impeccabile la parte finale del tie-break.

Medvedev: "Di sicuro contro Sinner darò il 100% "

“Ero nervoso nel tie-break finale? Certamente, chi non lo sarebbe stato. Tremano le mani a entrambi i giocatori in situazioni come quelle in cui ci siamo trovati io e Sascha.

Ma è normale, è così per tutti: perfino a Roger, Nole e Rafa succede" , ha detto il russo in conferenza stampa. "E poi essere nervosi ogni tanto può essere un bene, perché ti fa ricordare che cosa ti stai giocando.

Certamente può anche farti brutti scherzi portandoti a sbagliare qualche colpo, ma fa parte del gioco. Su questo campo così veloce non è sempre facile gestire le emozioni. Oggi, per esempio, diverse volte ho sentito di avere la chance di chiudere la partita prima.

Ma poi non riesci, l’opportunità svanisce e qualcosa dentro si muove perché poi non sai cosa può succedere. Nel momento clou non mi sono tirato indietro” . Medvedev sarà il prossimo avversario di Jannik Sinner, che dovrà sperare nella vittoria di Hubert Hurkacz per continuare a sognare.

"Jannik è in grande forma in generale, nel suo percorso di crescita ha vinto un sacco di partite negli ultimi tempi. E anche in questo torneo ha un sacco di chance per qualificarsi, ha un grande futuro. Avrebbe l’età per giocare ancora tra i Next Gen e il fatto di essere qui, a casa sua per giunta, sarà un grande stimolo per lui.

Ci siamo scaldati oggi insieme ma in mezzora a quei ritmi è difficile capire in che stato di forma sia in questi giorni. Di sicuro contro di lui darò il 100%” .