Jannik Sinner non esclude la sua presenza alle Next Gen Finals



by   |  LETTURE 6324

Jannik Sinner non esclude la sua presenza alle Next Gen Finals

Dal nostro inviato a Parigi – Le sconfitte per mano di Frances Tiafoe a Vienna e Carlos Alcaraz a Parigi-Bercy rischiano di scrivere la parola fine sul sogno di Jannik Sinner di andare alle ATP Finals. Il 20enne azzurro si era avvicinato allo storico traguardo grazie al trionfo ad Anversa, ma quella beffarda semifinale in Austria e l’eliminazione (prematura) nell’ultimo 1000 stagionale proprio non ci volevano.

Il pupillo di Riccardo Piatti non è riuscito ad esprimere il suo miglior tennis contro Carlos Alcaraz, dando merito allo spagnolo per aver giocato un tiebreak sublime e un secondo set chirurgico. Indipendentemente da questi ultimi risultati, il 2021 è destinato a rimanere un anno straordinario per l’altoatesino, capace di vincere quattro titoli (Melbourne, Washington, Sofia, Anversa) e di fare il suo ingresso nella Top 10 del ranking ATP.

Sinner potrebbe andare a Milano

In conferenza stampa, Jannik Sinner ha provato ad analizzare con lucidità il momento che sta vivendo. “Adesso sono molto deluso, credo sia normale, ma non devo dimenticare tutte le cose buone che ho fatto negli ultimi mesi.

Ottavi a New York, titolo a Sofia e ad Anversa, semifinale a Vienna. Mi sarebbe piaciuto far bene anche qui a Parigi-Bercy, ma queste giornate sono parte del viaggio. Vorrei avere un bottone, schiacciarlo e smettere di pensare a questa sconfitta.

Nella vita, però, ci sono cose peggiori, sono grato per ciò che ho e la mia posizione in classifica è buona. Su quest’ultima si può sempre fare meglio” – ha dichiarato Sinner. Il giovane italiano dovrà ora guardare con interesse i risultati di Hubert Hurkacz, Cameron Norrie e Casper Ruud, i suoi principali rivali nella corsa al Masters.

Nel frattempo, Jannik non ha escluso la possibilità di giocare le Next Gen ATP Finals (già vinte nel 2019 a Milano). “Cosa farò la prossima settimana? Dipenderà tantissimo dai risultati degli altri giocatori in lizza per le Finals.

Se non dovessi avere più chance nella Race, potrei andare a Milano per disputare le Next Gen Finals. Non sono in grado di dare una risposta certa al momento” – ha chiosato il numero 2 d’Italia.