Da Sinner a Berrettini, Binaghi esalta la squadra italiana di Coppa Davis



by   |  LETTURE 3101

Da Sinner a Berrettini, Binaghi esalta la squadra italiana di Coppa Davis

Le Fasi Finali della Coppa Davis 2021 sono ormai alle porte. Il grande tennis abbraccerà la più importante manifestazione a squadre dal 25 novembre al 5 dicembre. Le aspettative sulla squadra capitanata da Filippo Volandri sono alte e gli appassionati italiani di tennis non vedono l’ora di seguire i propri beniamini dal primo all’ultimo scambio.

Ricordiamo che l’Italia è stata inserita nel Gruppo E e dovrà superare Stati Uniti e Colombia per guadagnare l’accesso ai quarti di finale della storica manifestazione. A differenza dello scorso anno, la Coppa Davis non si giocherà in un solo Paese e l’Italia avrà la possibilità di esibirsi al Pala AlpiTour di Torino in più di un’occasione: il 26 novembre con il team americano; il 27 con quello colombiano.

Binaghi: "Vincere la Coppa Davis deve essere il nostro obiettivo"

Volandri potrà contare su una squadra completa e solida e non sarà sicuramente semplice decidere quali giocatori schierare. Le due stelle saranno sicuramente Matteo Berrettini e Jannik Sinner; entrambi presenti in top ten dallo scorso lunedi.

Sarà importante sfruttare nel migliore dei modi l’esperienza di Fabio Fognini in doppio. Il ligure potrebbe giocare un ruolo fondamentale, perché ha dimostrato più volte di poter dire la sua in questa categoria.

Volandri ha poi deciso di convocare Lorenzo Sonego, che ha vissuto una fantastica stagione, e Lorenzo Musetti. Il presidente della FIT Angelo Binaghi ha parlato proprio della Coppa Davis nelle parole raccolte dall’agenzia di stampa ANSA.

“Torino è diventata la capitale del nostro sport e non potevamo permetterci di perdere l'occasione di portare in Italia il nuovo format della Davis" , ha spiegato Binaghi. "Ci presentiamo con giuste e legittime ambizioni, con una squadra e un capitano nuovi, un mix tra esperienza e gioventù e iniziamo da Torino un ciclo che deve vedere finalmente la nostra nazionale competitiva ai massimi vertici della competizione a squadre. Dobbiamo continuare a sognare e vincere la Coppa Davis in prospettiva deve essere il nostro obiettivo"