Il segreto di Jannik Sinner per migliorare la sua condizione fisica



by   |  LETTURE 5652

Il segreto di Jannik Sinner per migliorare la sua condizione fisica

Siamo ormai alle fasi finali della stagione 2021 e sono i tornei decisivi per il giovane talento azzurro Jannik Sinner. Autore di una buona annata il tennista altoatesino è ora in corsa per le Atp Finals di Torino e saranno decisivi il torneo di Parigi-Bercy e quello in Svezia a Stoccolma.

Sinner è reduce da due tornei dove è arrivato quasi fino in fondo, ha vinto in Belgio ad Anversa ed ha raggiunto le semifinali a Vienna dove è uscito solo in modo abbastanza particolare contro l'americano Frances Tiafoe.

Oltre all'esperto coach Riccardo Piatti, Jannik Sinner (entrato questa settimana nella Top Ten mondiale) ha un lungo staff, soprattutto per la preparazione atletica. Tra le persone fondamentali per l'azzurro ci sono il suo fisioterapista ed osteopata Claudio Zimaglia ed il suo preparatore atletico Dalibor Sirola.

Le parole sulle condizioni di Jannik Sinner

I due membri dello staff di Jannik Sinner hanno raccontato la situazione del numero due azzurro ai microfoni della Gazzetta dello Sport: "Mancano ancora due tornei ed io e Dalibor ci alterniamo per seguire Jannik in ogni torneo.

Io mi occupo della fase dopo gli allenamenti e le partite, lui segue la situazione fisica, analizza il recupero della mobilità e dei muscoli" I due hanno parlato anche della situazione fisica del campioncino azzurro rivelando: "Ci sono match più dispendiosi o superfici che sollecitano di più, credo che sia più questo rispetto al rivale che affronti"

Sinner nel corso della sua carriera ha attraversato momenti delicati per la sua condizione fisica, si è ritirato in passato (pensiamo a Vienna contro Rublev) e per lui è fondamentale l'aspetto fisico. Zimaglia ha raccontato che Jannik ha sempre avuto i piedi molto delicati ed il suo staff è molto attento a lui: "In allenamento gioca con le cavigliere, ha avuto distorsioni in passato ed nei match lo bendiamo.

Dopo i match facciamo un lavoro molto importante sui piedi ed è necessario anche affinché non si formano piaghe" L'azzurro ha avuto una crescita impressionante negli ultimi mesi e senza dubbio il merito va anche al suo staff, segreto importante del suo talento.