Riccardo Piatti pronostica un grande futuro per Jannik Sinner



by   |  LETTURE 6711

Riccardo Piatti pronostica un grande futuro per Jannik Sinner

Non cessa di migliorare il nostro Jannik Sinner, attuale numero 14 delle classifiche mondiali, che solamente due anni fa era fuori dai primi cento giocatori del ranking ATP. Nato nel 2001, Jannik può già vantare quattro successi sul circuito maggiore: due titoli consecutivi a Sofia, uno a Melbourne ed uno a Washington.

Lo scorso anno è stato in grado di raggiungere i quarti di finale al Roland Garros, prima di essere fermato dallo spagnolo Rafael Nadal in tre set.

Piatti crede fermamente nel suo pupillo

Un anno fa, Sinner sollevava il suo primo trofeo ATP in quel di Sofia, Bulgaria, superando Vasek Pospisil al tiebreak del terzo set.

Dodici mesi dopo, il giovanissimo altoatesino è riuscito a confermare il suo successo battendo stavolta il francese Gael Monfils in due parziali. Il ventenne è attualmente al 10° posto della classifica Race to Turin, valevole per la qualificazione alle ATP Finals.

Parlando del suo allievo in una nuova intervista per Sky, Riccardo Piatti ha detto: “Sinner non è ancora tra i primi cinque giocatori ATP. Tuttavia, credo che tra un anno e mezzo sarà dove vuole. È predestinato a lavorare, ha ancora margini di miglioramento e il mio ruolo è concentrarmi su questi punti”.

Poche settimane fa, Sinner ha battuto Max Purcell, Zachary Svajda e Gael Monfils per andare a disputare i suoi primi ottavi di finale a New York, dove è stato fermato da Alexander Zverev con il punteggio di 6-4 6-4 7-6.

Jannik è oggi il secondo giocatore italiano nella classifica mondiale: lo precede il venticinquenne Matteo Berrettini, al 7° posto. Dopo di lui ecco invece Lorenzo Sonego (21°), Fabio Fognini (30°), Lorenzo Musetti (61°), Gianluca Mager (71°), Marco Cecchinato (78°), Stefano Travaglia (89°) e il veterano Andreas Seppi (93°).

Sinner non ha mai preso parte ad un’edizione dei Giochi Olimpici, avendo rinunciato a viaggiare a Tokyo la scorsa estate. L'ex numero uno ATP Roger Federer ha comunicato di rinunciare al resto della stagione a causa di un nuovo intervento chirurgico al ginocchio destro: uscirà presto dalla top 10 mondiale, come non accadeva ormai dal 2017. Photo Credit: Fanpage