Le dichiarazioni di Monfils prima della finale contro Jannik Sinner



by   |  LETTURE 4590

Le dichiarazioni di Monfils prima della finale contro Jannik Sinner

La finale del torneo ATP 250 di Sofia vedrà Jannik Sinner sfidare per la quarta volta in carriera Gael Monfils. L’altoatesino è in vantaggio 2-1 negli scontri diretti e ha vinto l’ultima volta contro il francese agli US Open 2021 in una battaglia durata tre ore e 44 minuti.

Monfils, in questo evento, ha disputata la sua prima partita direttamente ai quarti di finale a causa del ritiro di Ilya Ivashka. Il 35enne ha poi mostrato un ottimo stato di forma e impressionato per l’incredibile rendimento al servizio.

Entrambi non hanno perso nemmeno un set nel corso del torneo, ma gli incontri di Sinner si sono rivelati più complicati del previsto. Il tennista italiano ha infatti dovuto recuperare da uno situazione di svantaggio in quattro dei sei set giocati.

Monfils commenta l'ultima prestazione: "Sono davvero felice"

Parlando della netta vittoria ottenuta in semifinale contro Marcos Giron e delle sue attuali condizioni, Monfils ha spiegato: “È stato un grande match.

All’inizio, Marcos ha giocato in maniera molto solida. Non trovavo una via d’uscita, cosa che ho fatto alla fine. Sono davvero felice della mia prestazione. È stata una partita fisica con molti scambi lunghi.

Sono felice di aver superato il test. Lui stava colpendo la palla davvero forte, quindi ho deciso di cambiare leggermente la velocità della mia palla, di guadagnare la rete e fare un passo in avanti. La chiave è stata proprio questa: variare il mio gioco” .

Sinner, dopo la vittoria ai danni di Filip Krajinovic, ha dichiarato: "E' stato un match duro contro Filip. Ci siamo allenati molte volte insieme, quindi conosciamo l'uno il gioco dell'altro. Si è presentata l'opportunità di arrivare al tie-break nel secondo set, ma fortunatamente sono riuscito a evitarlo.

Sono felice di essere di nuovo in finale qui. Monfils? Abbiamo sempre giocato sfide dure, una terminata al quinto set agli US Open. Ci affronteremo per la quarta volta. Lui è un grande giocatore, tutti lo sanno. Si sta muovendo davvero bene in campo.

Non sarà assolutamente facile, ma posso essere contento per aver raggiunto la finale. Cercherò di godermela" .