Sinner festeggia il compleanno con la vittoria: "Per me il regalo più grande è..."



by   |  LETTURE 5359

Sinner festeggia il compleanno con la vittoria: "Per me il regalo più grande è..."

Jannik Sinner festeggia il suo ventesimo compleanno in campo e nel migliore dei modi. L'azzurro ha affrontato e battuto il temnista sudamericano Federico Delbonis, sconfitto in due set e senza particolari problemi, con il risultato di 6-2;7-5.

Inizia nel migliore dei modi quindi la sua partecipazione al Western & Southern Open di Cincinnati con Jannik che è apparso totalmente diverso rispetto a quello della settimana scorsa, sconfitto in maniera netta e con condizioni fisiche precarie (dopo Washington) nel ko contro l'australiano James Duckworth.

Al prossimo turno sfiderà il vincente tra il tennista americano John Isner ed il britannico Caneron Norrie. L'attuale numero 15 al mondo ha dominato il primo set mentre si è 'complicato la vita' nel secondo dove avanti 4-2 si è lasciato rimontare il break ed ha chiuso non senza difficoltà con il risultato di 7-5 in un'ora e 38 minuti di gioco.

Le parole di Jannik Sinner in conferenza

Il giovane tennista altoatesino ha parlato in conferenza stampa ed ha parlato della vittoria e del suo compleanno con lo staff, con l'aiuto degli organizzatori del torneo, che gli hanno fatto trovare per l'occasione una bella torta.

Ecco le sue parole nello specifico, rilasciate ai microfoni di Tennis Channel: "Per me il regalo più grande è stato giocare davanti al pubblico ed ottenere la vittoria del match rende questo perfetto. Il match? Delbonis ha giocato bene, è un avversario difficile da affrontare, mancino con un buon servizio.

Ci sono un paio di aree sul quale devo lavorare e migliorare, ma è stata una vittoria abbastanza importante per me" Nonostante i soli 20 anni Jannik Sinner ha già conquistato tre titoli Atp, due quest'anno e l'ultimo arrivato una decina di giorni fa con il City Open di Washington, categoria 500 con Jannik che è stato il giocatore più giovane a vincere un Atp 500 da quando la categoria è stata creata.

Attualmente numero 15 al mondo il tennista è l'atleta più giovane a presenziare nei piani alti della classifica Atp ed uno dei principali esponenti della NextGen che avanza.