Bertolucci netto su Musetti: "A 22 anni gli davano dell'eterno incompiuto"

L'ex tennista celebra i risultati degli italiani

by Redazione
SHARE
Bertolucci netto su Musetti: "A 22 anni gli davano dell'eterno incompiuto"
© Clive Brunskill/Getty Images

Anche senza Jannik Sinner l'Italia del tennis può sorridere grazie ai risultati di Jasmine Paolini e Lorenzo Musetti. Per la prima volta nella storia l'Italia ha un uomo e una donna nelle semifinali di Wimbledon, torneo che ha fatto la storia di questo sport.

Oltre alla quasi abitudinaria ormai Jasmine Paolini stavolta l'impresa è di Lorenzo Musetti, protagonista di una grande cavalcata e di una grande vittoria ai Quarti di finale contro l'americano Taylor Fritz. Miglior risultato in carriera che permette all'azzurro di tornare numero 16 al mondo e ora, nella giornata di domani, Musetti affronterà la leggenda Novak Djokovic per fare la storia.

Lo scorso anno Jannik Sinner non ci riusci', ora i tifosi italiani sperano che il carrarino possa riuscire in un'impresa che sarebbe leggendaria. L'ex tennista Paolo Bertolucci ha difeso Musetti e ricordato le troppe critiche ricevute negli ultimi mesi al tennista azzurro, tennista che ha vissuto un inizio 2024 difficile ma che lo hanno portato a critiche piuttosto esagerate.

A riguardo il commentatore italiano ha chiarito:

Il tennis italiano vive un momento magico, abbiamo il numero uno al mondo e tanti tennisti italiani giovani e in rampa di lancio per fare nuovi grandi exploit, come ha fatto Sinner e come ora ha fatto Musetti.

Nel femminile Jasmine Paolini sta raggiungendo risultati inaspettati a 28 anni e Bertolucci sottolinea che ormai si tratta davvero di una consuetudine tutto ciò, ecco il suo tweet a riguardo:

SHARE