Lorenzo Musetti: "Non ho parole. Novak Djokovic? Sarà dura, ma io sono ambizioso"

Il tennista italiano sfiderà il campione serbo in semifinale a Wimbledon il prossimo venerdì

by Antonio Frappola
SHARE
Lorenzo Musetti: "Non ho parole. Novak Djokovic? Sarà dura, ma io sono ambizioso"
© Julian Finney/Getty Images

Lorenzo Musetti ha conquistato il miglior risultato in carriera sui prati dell'All England Club e il prossimo venerdì disputerà le semifinali - le prime per lui in un torneo del Grande Slam - a Wimbledon. Il tennista italiano ha gettato il cuore oltre l'ostacolo e lasciato tutti senza parole nel set decisivo dominato contro Taylor Fritz ai quarti.

Il nativo di Carrara è stato perfetto: ha comandato gli scambi e piegato il suo avversario attraverso una serie di fantastiche giocate. Per raggiungere la finale ai Championships, Musetti dovrà affrontare una delle sfide più dure e se la vedrà con Novak Djokovic.

L'azzurro è consapevole del valore del campione serbo, ma non vuole porsi limiti.

Lorenzo Musetti: "Non ho parole. Novak Djokovic? Sarà dura, ma io sono ambizioso"

"Non ho parole. È difficile parlare, cercherò di farcela.

Non credo di aver ancora realizzato quello che ho fatto. Ringrazio il pubblico e tutti gli italiani. Scherzavo con il mio team prima di questo torneo, perché non avevo mai giocato su uno dei due campi principali. Questi stadi sono fantastici ed è stato un onore per me.

Abbiamo disputato una fantastica partita, Fritz era davvero in forma. Sono felicissimo di aver raggiunto la prima semifinale Slam a Wimbledon e voglio dire grazie al mio team e i tifosi arrivati dalla mia città per sostenermi" , ha detto Musetti nell'intervista post-partita.

"Credo di aver giocato il mio miglior tennis alla fine. Non ho iniziato bene, lui comandava il gioco soprattutto con il servizio e non rispondevo come dovevo. Ho avuto una bella reazione e ho cambiato atteggiamento. Forse è proprio questo che ha fatto e sta facendo la differenza.

Avrò ancora qualcosa da dire venerdì. Djokovic? Lui conosce meglio di me la superficie e il campo. Nole è una leggenda ovunque, specialmente qui negli ultimi anni. Ha fatto cose impensabili per tutti e ho già avuto la possibilità di affrontarlo molte volte.

Ci conosciamo bene. Sarà una grande lotta, questo è quello che mi aspetto. È una delle sfide più difficili del circuito, ma io sono ambizioso e darò il 100% " .

Lorenzo Musetti Novak Djokovic Wimbledon
SHARE