Jasmine Paolini: "Un sogno essere in semifinale a Wimbledon. Ringrazio gli italiani"

La numero uno italiana continua a fare la storia a Wimbledon

by Antonio Frappola
SHARE
Jasmine Paolini: "Un sogno essere in semifinale a Wimbledon. Ringrazio gli italiani"
© Francois Nel/Getty Images

Prima dell'attuale stagione, Jasmine Paolini non aveva vinto nemmeno una partita sull'erba nel corso della sua carriera. Quest'oggi, invece, è diventata la prima giocatrice azzurra in grado di raggiungere le semifinali a Wimbledon: il torneo più prestigioso del tennis.

Una giornata storica per una ragazza che sta regalando un sogno a sé stessa e agli appassionati di sport in Italia. Quella di Paolini è davvero una storia unica, perché ha capito di poter superare i propri limiti all'età di 28 anni e sta continuando a stupire tutti grazie al suo carisma e alla sua personalità.

Il lavoro che lei e Renzo Furlan stanno svolgendo ogni giorno con passione deve rappresentare un esempio per i bambini che sognano di esibirsi sui migliori palcoscenici del tennis mondiale.

Paolini: "È un sogno essere in semifinale a Wimbledon"

“È incredibile.

È eccezionale vincere una partita sul Campo Centrale di Wimbledon. Sono talmente contenta di essere in semifinale che non so bene cosa dire. È un sogno essere in semifinale a Wimbledon. Guardavo le finale quando era piccola ed è strano ora ritrovarmi in questa posizione: sono in semifinale a Wimbledon.

Ho giocato una grande partita, lei è dura come avversaria e penso di aver disputato un gran bel match" , ha detto Paolini nell'intervista post-partita. La sua prossima avversaria sarà Donna Vekic. "Sarà dura, in semifinale in uno Slam affronti sempre tenniste forti.

Lei sta giocando benissimo. Cercherò di dare il 100% e di lottare su ogni palla. Sarà fantastico giocare un’altra partita su questo campo speciale. Ringrazio tutti gli italiani” .

Jasmine Paolini Wimbledon
SHARE