"Non ho cambiato idea": Daniil Medvedev spiazza parlando di Jannik Sinner

Le parole del russo sul grande traguardo raggiunto dal tennista azzurro

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
"Non ho cambiato idea": Daniil Medvedev spiazza parlando di Jannik Sinner
© Elsa/Getty Images

I complimenti per Jannik Sinner si sprecano. L’azzurro ha raggiunto da poche settimane la prima posizione del ranking, stabilendo un primato mai accaduto nella storia del nostro Tennis. Il nuovo numero uno al mondo è però diverso da tutti gli altri.

Un ragazzo estremamente semplice che non è mai cambiato, anche con l’inevitabile fama che lo ha ‘travolto’ con il successo che ha raggiunto. I suoi colleghi qualche giorno fa hanno dedicato un pensiero a Sinner, elogiando soprattutto il suo spessore umano, la sua semplicità.

Un risultato, quello del numero uno, che ha saputo meritarsi giocando un anno da vero top player: “Sta giocando molto bene, soprattutto da quando ha vinto Toronto. Ha giocato finali su finali, vinto l’Australian Open, Miami, conquistando tanti punti.

È meritatamente il numero uno. Non ho mai cambiato idea su di lui: sapevo che era un top player e che ad un certo punto avrebbe potuto ottenere il primo posto e ce l'ha fatta. Per me non è cambiato nulla, ma per lui è certamente un grande risultato, non posso che essere felice per lui", ha dichiarato Daniil Medvedev.

"E' uno dei ragazzi più simpatici e gentili del circuito"

Eubanks esprime il suo apprezzamento per il 22enne di Val Pusteria: "Uno dei ragazzi più simpatici e gentili negli spogliatoi. Parla con tutti, dai tennisti agli addetti ai lavori.

Poi gioca in un modo davvero divertente da guardare. In realtà è uno dei miei giocatori preferiti da guardare per via del suo modo di colpire la palla, del talento, della sua abilità e capacità di difendersi.

Fa così tante cose bene, e poi a questo aggiungi la consapevolezza che è un bravo ragazzo. È facile fare il tifo per lui", ha spiegato.

Daniil Medvedev Jannik Sinner
SHARE