Lucas Pouille esalta Jannik Sinner e Carlos Alcaraz: "Sono già al livello dei Big 3"

L'interessante pensiero del tennista francese sui due fenomeni del tennis mondiale

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Lucas Pouille esalta Jannik Sinner e Carlos Alcaraz: "Sono già al livello dei Big 3"
© Clive Brunskill/Getty Images

Carlos Alcaraz e Jannik Sinner sono considerati quasi all’unanimità come i futuri dominatori del tennis mondiale. I due campioni, pur avendo rispettivamente solo 21 e 23 anni, hanno già dimostrato la loro forza, portando a casa tanti trofei prestigiosi.

Avendo già raggiunto entrambi la prima posizione del ranking, Carlos e Alcaraz sono considerati come gli eredi dei Big 3, che hanno scritto pagine indelebili della storia di questo sport. A pensarla così è anche Lucas Pouille, che già li considera al loro livello: “Dipende da tante cose, ma a livello di tennis credo che loro due siano già forti quanto quei tre.

La domanda è se riusciranno ad avere la consistenza dei Big Three, o dei Big Four. Avranno la costanza per giocare ad alti livelli settimana dopo settimana? Solo il futuro ce lo dirà", in una intervista a Tennis Actu.

Per il tennista francese potranno sorgere tante variabili nell’ostacolare il loro cammino: “E impossibile dire se raggiungeranno il numero di Slam di Novak Djokovic, Rafael Nadal, o Roger Federer. A Carlos mancano solo gli Australian Open per avere il Career Grand Slam, li avrà vinti tutti e quattro, e ha solo 21 anni.

Possiamo dire che è davvero straordinario. Oggi i due sono dello stesso calibro dei quattro migliori che avremmo potuto avere negli ultimi anni. Ma se faranno altrettanto bene o meglio nelle loro carriere, penso che non possiamo dirlo oggi", ha dichiarato con sicurezza.

Il parere di Zazzaroni sulla rivalità tra Alcaraz e Sinner

Su questa incredibile rivalità si è esposto anche Ivan Zazzaroni, giornalista e direttore del Corriere dello Sport. L’opinionista bolognese ha espresso un giudizio piuttosto netto ai microfoni di Mowmag sui due fenomeni del tennis mondiale: “Non sono un esperto di tennis ma durante la semifinale ci ho pensato più volte, sul piano del talento naturale Alcaraz ha qualcosa in più rispetto a Sinner.

Jannik ha comunque un gran talento e negli ultimi anni ha sviluppato un tennis piuttosto personale che può creare difficoltà a chiunque, Alcaraz compreso. Lui è un fuoriclasse ma credo che per quel che riguarda il talento e i colpi Alcaraz ha qualcosa in più", ha concluso.

Lucas Pouille Jannik Sinner Carlos Alcaraz
SHARE