Emma Raducanu fiduciosa: "Finalmente ora sono sana"

La tennista britannica debutterà nel torneo di Nottingham

by Redazione
SHARE
Emma Raducanu fiduciosa: "Finalmente ora sono sana"
© Nathan Stirk/Getty Images

Ogni volta che scende in campo c'è sempre grande curiosità per vederla, Emma Raducanu è tra le atlete più attese nel circuito femminile e ciò nonostante una carriera che ha visto un solo vero exploit.

Dalla vittoria degli Us Open di qualche anno fa sono cambiate tante cose, la britannica ha avuto costanti problemi fisici, una carriera con poche buone prestazioni e quasi mai Emma ha mostrato quel livello che le consentì qualche anno fa di fare la storia e vincere un titolo del Grande Slam.

Quest'anno la britannica ha giocato pochi match, saltato tornei a causa dell'ennesima operazione e tra poche ore la britannica tornerà in campo, giocherà nel torneo di casa Wta di Nottingham e c'è grande curiosità riguardo il suo livello di gioco.

La Raducanu ha parlato ai microfoni del The Guardian: "Quando ho subito due operazioni non potevo neanche usare le stampelle, avevo il gesso su una mano e la stecca sull'altra e anche la caviglia immobilizzata. Per una ragazza attiva come me è stata davvero durissima".

In questa stagione la Raducanu ha collezionato 7 vittorie in 14 sfide disputato, un ruolino di marcia non straordinario ma che fa vedere almeno il bicchiere mezzo pieno: "Pensando al mio corpo ora mi sento bene e sono sana.

Ho fatto un lavoro straordinario con il mio coach dopo l'intervento, sono in forma e non vedo l'ora di giocare. Penso che i miei polsi stiano bene e non ho dubbi sul come colpire la palla. Forfait al Roland Garros? Non ho bisogno di accelerare per vincere al Roland Garros, sappiamo che non era il mio obiettivo quest'anno.

Dovevo dare la priorità a fare un buon lavoro sulla mia condizione fisica e sento che le cose stanno andando bene. Sono pronta per giocare la stagione su erba".

Emma Raducanu
SHARE