Naomi Osaka non si trattiene e svela: "Ho pianto quando sono uscita dal campo"

La giapponese è andata davvero a un passo dall'impresa di battere Iga Swiatek sulla terra rossa di Parigi

by Luca Ferrante
SHARE
Naomi Osaka non si trattiene e svela: "Ho pianto quando sono uscita dal campo"
© Dan Istitene/Getty Images

Naomi Osaka è finalmente tornata dopo la lunga assenza dal circuito Wta anche per maternità. La giocatrice giapponese ha mostrato per diversi tratti un livello incredibile di tennis sulla terra battuta di Parigi, che non è certamente la sua superficie preferita e sulla quale ha ottenuto i migliori risultati della carriera, ed è andata davvero a un passo da compiere l'impresa di battere la numero uno del mondo Iga Swiatek.

La campionessa Slam, ben 4 i trofei conquistati tra Australian Open e Us Open, si è ritrovata avanti 5-2 nel set decisivo (dopo aver dominato il secondo per 6-1) ma non ha saputo cogliere l'occasione di servire per il match, bloccandosi proprio vicino al traguardo.

A quel punto, la polacca è rientrata nel punteggio e ha fatto alla fine sua la vittoria (7-5). La nativa di Osaka ha raccontato e svelato tutte le emozioni vissute sul Philippe-Chatrier in conferenza stampa: "Probabilmente la partita più divertente che abbia mai giocato in tutta la mia carriera.

L'atmosfera era incredibile, è stato qualcosa di davvero memorabile per me. Mi sono sentita peggio in altre occasioni al termine di un match. Ho pianto quando sono uscita dal campo, ma mi sono resa conto che l'anno scorso mentre ero incinta ho visto come Iga vinceva questo torneo e il mio sogno era affrontarla" ha evidenziato.

Sull'inevitabile pressione avuta durante il parziale decisivo: "Onestamente l'ho giocata punto per punto. Dovevo guardare spesso il tabellone per sapere quanto eravamo in vantaggio. Sapevo qual era il punteggio quando ho servito per vincere.

Non rimpiango nulla".

I progressi degli ultimi mesi

Naomi ha poi rivelato davanti ai media: "L'aspetto fisico è quello su cui sto lavorando di più, è molto complicato tornare dalla gravidanza e stare bene con il proprio corpo".

E sull'aggiunta di un'insegnante di danza classica che la sta aiutando a ritrovare la mobilità: "Ho frequentato tre lezioni di danza classica, è super complicato e per questo rispetto molto i ballerini" ha concluso, sorridendo.

Naomi Osaka Iga Swiatek
SHARE