"È frustrante": Iga Swiatek non si placa in conferenza e critica il pubblico francese

Nuove dure parole della numero uno polacca nei confronti di quanto accaduto durante il match sul Philippe-Chatrier contro Naomi Osaka

by Luca Ferrante
SHARE
"È frustrante": Iga Swiatek non si placa in conferenza e critica il pubblico francese
© Clive Brunskill/Getty Images

Questa volta è andata davvero a un passo dalla sconfitta, ma ha sorpreso tutti e dimostrato una mentalità da numero uno al mondo. Iga Swiatek si è ritrovata in una situazione complicatissima nel secondo turno al Roland Garros contro Naomi Osaka: sotto 5-2 nel terzo set, dopo aver perso il secondo addirittura 6-1, la polacca non si è arresa nel momento più complicato e ha saputo ribaltare completamente la sfida, sfruttando le difficoltà dell'avversaria nel chiudere definitivamente i giochi.

"Ciò di cui sono più orgoglioso è non aver mollato. Ammetto che non pensavo di poter vincere la partita quando ero sotto 2-5, ma mi sono concentrata nel fare le cose giuste punto dopo punto. Sono riuscita a trovare il mio ritmo migliore nella fase in cui le cose per me erano più complicate, ho giocato come se fossi in allenamento, oppure come se fossi sotto 5-4 pensando solo al punto successivo" ha dichiarato in conferenza stampa.

Dall'elogio a Naomi alle critiche verso il pubblico

La giocatrice di Varsavia si è complimentata e non poco nei confronti della giapponese, che per oltre un'ora ha dominato l'incontro: " I suoi colpi erano molto puliti, sento che ha migliorato molto i suoi movimenti sulla terra e il fatto di giocare senza pressioni o grandi aspettative l'ha aiutata.

Devo dire che questi campi sono quelli che assomigliano di più alla superficie dura. Il percorso che ha fatto Naomi è impressionante, sono felice che sia tornata ai suoi migliori livelli perché ha un tennis che merita di essere visto da più persone possibili.

Se continua a giocare così, arriveranno per lei ottimi risultati" ha sottolineato Swiatek. La numero uno ha poi riservato qualche dura critica al pubblico francese, il cui rumore durante i punti l'ha portata a sbagliare in una circostanza un dritto al volo nei pressi della rete: "È molto frustrante vedere perdere una palla importante perché qualcuno in tribuna urla proprio prima che tu la colpisca.

So che devo rimanere concentrata e non innervosirmi, ma non ha senso che le persone emettano suoni mentre noi siamo nel bel mezzo dello scambio. Se fosse successo una volta non avrei detto niente, ma è accaduto più volte" ha spiegato.

Per questo motivo, Iga ha parlato dell'episodio nell'intervista in campo rivolgendosi ai tifosi presenti sugli spalti. Un'azione commentata anche in conferenza stampa: "So che è un pubblico entusiasta, ma volevo chiarire che non è facile per i tennisti gestire quelle grida quando la posta in gioco è così alta.

Spero solo capiscano che la regola è non fare rumore a metà di un punto. Forse non ho preso una buona decisione nel dirlo in campo, ma spero che lo capiscano e non mi trattino male".

Iga Swiatek Naomi Osaka
SHARE