Alizé Cornet saluta il tennis e rivela: "Ho sognato tutta la notte Rafael Nadal"

La giocatrice francese ha disputato la sua ultima partita al Roland Garros

by Redazione
SHARE
Alizé Cornet saluta il tennis e rivela: "Ho sognato tutta la notte Rafael Nadal"
© Dan Istitene/Getty Images

Alizé Cornet ha scelto il Roland Garros - lo Slam di casa - per salutare il mondo del tennis. La giocatrice francese ha disputato la sua ultima partita a Parigi e, anche se non è riuscita a imbastire vera battaglia sportiva sul rettangolo di gioco, si è guadagnata la standing ovation di tutti gli spettatori presenti sul Court Philippe-Chatrier.

Qinwen Zheng si è rivelata un'avversaria troppo dura per lei e si è imposta con un netto 6-2, 6-1 staccando il pass per il secondo turno del secondo Major stagionale.

Alizé Cornet saluta il tennis e rivela: "Ho sognato tutta la notte Rafael Nadal"

In conferenza stampa, Cornet ha trovato il modo di alleggerire l'atmosfera rivelando un particolare sogno che ha come protagonista Rafael Nadal.

“La scorsa notte ho dormito bene, infatti ho sognato Rafa tutta la notte. Ho sognato che avevo intenzione di giocare una partita di tre set a Strasburgo e che dopo eravamo con la sua famiglia a festeggiare. Poi mi sono svegliata e ho pensato di raccontarvi tutto questo (ride, ndr).

La verità è che, durante il riscaldamento, ho pensato al fatto che sarebbe stata la mia ultima volta. La spinta e la fiducia del pubblico mi hanno fatto concentrare sulla partita. Ora posso dire che è finita, ho fatto il meglio che potevo in campo” .

La francese si è poi soffermata sulla sua carriera e su quella personalità che a volte ha creato qualche incomprensione. "Non sarebbe facile dire qualcosa a una ragazza di 15 anni dopo 20 anni di carriera. Le direi semplicemente di essere se stessa.

Di non provare ad essere perfetta, perché è un obiettivo irrealizzabile. Non vale la pena spendere così tante energie per inseguirla. È sufficiente essere sinceri, leali e autentici affinché le persone ti accettino per come sei.

Vorrei essere ricordata come una giocatrice genuina che ha condiviso tutte le sue emozioni durante la carriera, con uno spirito combattivo, come una persona a cui piaceva combattere. Credo di averlo dimostrato più volte, quello era il mio carattere.

Le persone possono amarmi o meno per quel tipo di personalità, ma questo è ciò che mi ha portata qui. Ho sentito tanto affetto da parte dei miei compagni, anche questo è importante" .

Alize Cornet Rafael Nadal Roland Garros
SHARE