Tsitsipas: "Sono deluso. Ho regalato la partita al mio rivale, avrei dovuto vincere"

La delusione del greco al termine del match perso contro Jarry

by Antonio Frappola
SHARE
Tsitsipas: "Sono deluso. Ho regalato la partita al mio rivale, avrei dovuto vincere"
© Dan Istitene/Getty Images

Non è stata una serata facile per Stefanos Tsitsipas a Roma. Il tennista greco era in totale controllo della partita, ma a un passo dalla semifinale degli Internazionali BNL d'Italia e dalla vittoria contro Nicolas Jarry, la luce si è improvvisamente spenta.

A creare lo scenario ideale per un clamoroso ribaltone ci hanno pensato le chance non sfruttate, perché il nativo di Atene ha gettato alle ortiche ben cinque palle break nel secondo set: tre sul 3-3 e due sul 5-5, tutte consecutive.

Nel dodicesimo gioco - forse condizionato dai precedenti turni di risposta - Tsitsipas è crollato e ha regalato a Jarry il break capace di riaprire definitivamente l'incontro. Avanti anche nel parziale decisivo, Tsitsipas ha subito l'immediato contro break e non è più riuscito a mettere in difficoltà Jarry in risposta.

Per la prima volta nella storia due cileni hanno raggiunto contemporaneamente le semifinali in un evento Masters 1000.

La delusione di Stefanos Tsitsipas: "Sento di aver regalato la partita giocando così male"

"Sono molto deluso, sento di aver regalato la partita giocando così male nel finale.

Non mi sentivo sicuro dei miei colpi o dei miei movimenti. È difficile accettarlo perché penso che avrei dovuto vincere questa partita. Ero migliore di lui in molte cose, ma poi ho dubitato delle mie possibilità e non ho avuto il coraggio di vincere.

Ero sulla strada giusta e, all'improvviso, tutto è cambiato e non sono riuscito a invertire di nuovo la tendenza" , ha spiegato Tsitsipas a fine match nelle parole riportate da tennisnews.gr. Il greco resta comunque uno dei favoriti in vista della prossima edizione del Roland Garros.

SHARE