Aryna Sabalenka sogna un'altra finale con Swiatek a Roma: "Sarebbe una bella sfida"

La giocatrice bielorussa ha staccato il pass per le semifinali al WTA 1000 di Roma

by Antonio Frappola
SHARE
Aryna Sabalenka sogna un'altra finale con Swiatek a Roma: "Sarebbe una bella sfida"
© Mike Hewitt/Getty Images

Dal nostro inviato - I tre match point annullati a Elina Svitolina agli ottavi di finale del WTA 1000 di Roma hanno avuto un forte impatto su Aryna Sabalenka. Forse era proprio ciò ci cui aveva bisogno per dare una svolta al suo cammino nella capitale, iniziato con una complicata partita vinta al terzo set contro Katie Volynets.

La bielorussa ha ritrovato forza e brillantezza - quelle perse nella incredibile finale di Madrid con Iga Swiatek - e conquistato le semifinali a Roma regolando con il punteggio di 6-2, 6-4 Jelena Ostapenko in un'ora e 12 minuti di gioco.

Aryna Sabalenka sogna un'altra finale con Swiatek a Roma: "Sarebbe una bella sfida"

"Grazie davvero per il supporto: sono state due settimane dure, spero di ripagarvi! Oggi ho giocato la mia miglior partita in questo torneo: dopo la maratona dell’altra sera, ieri non mi sono praticamente allenata ed ho preferito prendermi un giorno di riposo.

Rispetto a due anni fa sono migliorata molto come giocatrice e cresciuta come persona" , ha dichiarato Sabalenka nell'intervista post-partita e nelle parole riportate dal sito ufficiale degli Internazionali BNL d'Italia. L'obiettivo è sfidare ancora Iga Swiatek in finale, questa volta sperando in un esito diverso.

"Dopo Madrid sarebbe una bella sfida affrontare di nuovo Iga in finale. Sto cercando di essere positiva, di togliere pressione dalla mia vita e di divertirmi di più. La superficie che preferisco? Ho giocato partite memorabili sul cemento come sulla terra ed anche sull’erba.

Mi piace girare per Roma, mi piacciono i luoghi ed i ristoranti: adoro il cibo. E stasera sarà finalmente il momento giusto per un bel gelato…lo sto sognando da giorni! ”.

Aryna Sabalenka
SHARE