Jasmine Paolini: "Devo godermi il torneo. La pressione è un privilegio”

La numero uno azzurra darà tutto agli Internazionali BNL d'Italia

by Antonio Frappola
SHARE
Jasmine Paolini: "Devo godermi il torneo. La pressione è un privilegio”
© Clive Brunskill/Getty Images

Dal nostro inviato - Jasmine Paolini ha completamente cambiato passo tra la fine del 2023 e l'inizio del 2024 tennistico. I risultati conseguiti negli ultimi mesi - la vittoria del WTA 1000 di Dubai in primis - parlano chiaro e la pressione potrebbe giocarle un brutto scherzo in un torneo speciale per tutti gli italiani come quello di Roma.

Proprio in virtù dello status guadagnato attraverso i sacrifici nel circuito maggiore, Paolini è consapevole di poter regalare grandi emozioni al pubblico di casa, ma non vuole lasciarsi condizionare dalle aspettative.

Il suo vero obiettivo è godersi il torneo e l'atmosfera magica che da sempre contraddistingue il Foro Italico.

Jasmine Paolini: "Devo godermi il torneo. La pressione è un privilegio”

“Provo a godermi tutto anche se sono più attenta a quello che faccio.

È bello essere in questa posizione e giocare grandi match contro le migliori. Gioco Roma da testa di serie ed è completamente diverso. In Italia c’è molta più attenzione nei confronti del tennis, anche grazie a Jannik Sinner.

Il tennis sta crescendo molto in Italia. Ovviamente mi ispiro alle giocatrici italiane che hanno fatto la storia. Vedo Sara Errani praticamente tutti i giorni, perché giochiamo il doppio insieme. Le chiedo consigli, è stata una top player e può aiutarmi.

Ho incontrato Flavia Pennetta prima qui ed è bello avere queste giocatrici intorno. Guardavo le loro partite quando vincevano la Fed Cup e i tornei del Grande Slam" , ha raccontato Paolini in conferenza stampa. "Una delle chiavi dei miei miglioramenti è stata servire bene.

Ti ritrovi in una posizione negativa quando non servi bene. Ho provato a migliorare il servizio, a giocare con più profondità e top spin. La pressione è un privilegio. Sto cercando di divertirmi in questo momento.

Voglio finire il torneo dando il meglio. Non ho controllato il tabellone, cerco solo di pensare alla prossima partita, è quello che conta" . Abbiamo infine chiesto a Paolini se è consapevole di poter fare qualcosa di importante a Roma.

"Non mi pongo alcun problema. Sono arrivata qui con l'obiettivo di divertirmi. Non è un torneo semplice. Non è facile giocare in Italia, perché ci sono più aspettative. Il pubblico è caloroso, ci sono molte persone che conosciamo.

Ci sono molti input e bisogna trovare il giusto equilibrio. È un torneo che ho sempre visto da bambina e deve essere speciale. Devo godermi il torneo senza troppe aspettative" .

Jasmine Paolini
SHARE