Nick Kyrgios fa una rivelazione sulle sue vittorie contro Federer, Djokovic e Nadal

Il tennista australiano è stato uno dei pochi capaci di battere i Big Three

by Gianluca Ruffino
SHARE
Nick Kyrgios fa una rivelazione sulle sue vittorie contro Federer, Djokovic e Nadal
© Graham Denholm/Getty Images

Ci sono pochi, pochissimi tennisti che possono vantare almeno un successo in carriera contro i Big Three. Uno di questi è il bad boy australiano Nick Kyrgios, che in una carriera di alti e bassi, è riuscito a togliersi lo sfizio di ottenere una vittoria contro Roger Federer, Novak Djokovic e Rafa Nadal.

Il 28enne di Canberra è riuscito ad entrare in una ristretta cerchia di 7 giocatori, tra i quali figurano i nomi di Stan Wawrinka, Juan Martin Del Potro, Andy Murray e Lleyton Hewitt. L’avvento nel circuito di un giovane, sfrontato australiano è stato prepotente, presentandosi con tre successi all’esordio contro le leggende del tennis.

Kyrgios non è riuscito però a mantenere le grandi aspettative riposte nei suoi confronti, complici i tanti infortuni e un carattere spesso irriverente che ha condizionato la sua maturazione. Reduce da un lungo stop per infortunio, che lo tiene lontano dai campi ormai da mesi, l’ex numero 13 del mondo ha discusso al proprio podcast Good Trouble with Nick Kyrgios insieme all’ex numero uno del mondo Wta Naomi Osaka, ricordando le sue vittorie contro i Big Three.

Le parole di Nick Kyrgios

L’australiano ha scherzato sul fatto che i tre campioni non si aspettassero di perdere contro di lui, appena arrivato nel circuito. "Non credo che Federer, Nadal o Djokovic abbiano mai pensato di perdere contro di me.

Penso che si guardino indietro e si chiedano: "Come diavolo abbiamo fatto a perdere contro di lui?"" ha detto Kyrgios a Osaka. "Penso a quanto sono stato poco professionale in quel momento. Non ho dato tutto me stesso al gioco.

Non mi allenavo sempre e mi è successo all'inizio della mia carriera" ha continuato Kyrgios. Nick ha infine concluso parlando della sua vittoria a Wimbledon contro Nadal. "Battendo Rafa, ero classificato come 150 al mondo e lui era il numero 1 del mondo, credo a Wimbledon.

E questo mi ha dato la convinzione che potevo farcela, che potevo arrivare lì e sconvolgere un po' la scena e battere i migliori del mondo”. Nel bilancio degli scontri diretti, il tennista australiano conta una vittoria contro Federer in 8 incontri, 3 successi contro i 6 del tennista maiorchino mentre è in vantaggio 2-1 nel bilancio contro l’attuale numero uno del mondo.

Nick Kyrgios
SHARE