Cahill: "Matteo Berrettini ha fatto d'apripista, con Sinner è un grande ambiente"

Il coach dell'azzurro ha parlato di tanti temi

by Mario Tramo
SHARE
Cahill: "Matteo Berrettini ha fatto d'apripista, con Sinner è un grande ambiente"
© Matthew Stockman/Getty Images

Jannik Sinner è l'uomo del momento per il tennis italiano. Il nuovo numero due azzurro ha vinto il Miami Open ed ha proseguito nella sua incredibile striscia, 23 vittorie e una sconfitta e un rendimento davvero pauroso, Jannik sta trascinando il tennis, basti pensare a come ha portato verso la fine del 2023 l'Italia a vincere la Coppa Davis dopo quasi mezzo secolo.

Sinner ha ottenuto grandi risultati ma come lui l'intero movimento tennistico italiano è in netta crescita. Musetti è stabile in Top 30, Arnaldi è entrato a pieno regime in Top 50 e dietro ci sono talenti interessanti come Luca Nardi o Matteo Gigante.

Dietro anche altri nomi, e abbiamo tante speranze anche su Matteo Berrettini, il primo ad esplodere ma che negli ultimi due anni ha vissuto grosse difficoltà. Nel corso di un'intervista ai microfoni di Sky Sport Darren Cahill, super coach di Jannik Sinner, ha parlato così riguardo il momento del nostro sport e nello specifico del tennis, ecco le sue parole: "il tennis italiano sta vivendo un momento speciale, in passato l'Italia ha avuto grandi tenniste ed ora abbiamo anche Jasmine Paolini che sta facendo cose straordinarie raggiungendo grandi risultati".

Dal tennis femminile al tennis maschile e in generale a tutto l'ambiente tennistico italiano: "Al maschile Berrettini è stato un apripista e adesso sta cercando di tornare ad alti livelli. In più ci sono Musetti, Sonego, Arnaldi e ovviamente Jannik, tutti questi ragazzi stanno ottenendo grandi risultati e sono anche amici tra di loro.

Questo gruppo vede ragazzi che si stimolano a vicenda, si è creato un ambiente positivo sia al maschile che al femminile e i ragazzi si supportano a vicenda. In generale ognuno di loro è molto fiero di rappresentare l'Italia e quindi si lo confermo, è un momento davvero speciale per il tennis italiano", ha concluso il noto coach.

Sinner intanto sta cominciando la preparazione per la terra battuta, il prossimo torneo è il Masters 1000 di Montecarlo che si terrà la settimana prossima.

Matteo Berrettini
SHARE