Grigor Dimitrov: "Sono fortunato ad aver giocato con Federer, Nadal e Djokovic"

Il tennista bulgaro non rimpiange il passato e commenta positivamente l'essersi imbattuto nei Big 4

by Luca Ferrante
SHARE
Grigor Dimitrov: "Sono fortunato ad aver giocato con Federer, Nadal e Djokovic"
© Al Bello/Getty Images

Gli appassionati non devono affatto stupirsi di ritrovare il nome di Grigor Dimitrov in finale al Master 1000 di Miami. Il giocatore bulgaro continua a vivere un inizio splendido di stagione, esprimendo un tennis di assoluto spessore, e sta meritando senza ombra di dubbio gli ultimi risultati ottenuti nel circuito Atp.

Dopo il '250' di Brisbane, il 32enne proverà ad aggiungere nella sua bacheca un titolo prestigioso come quello del torneo della Florida (l'unico 1000 finora vinto è a Cincinnati nel lontano 2017). Una nuova opportunità dopo Parigi-Bercy alla fine dello scorso anno: il nativo di Haskovo dovrà confermarsi e ripetere le recenti imprese compiute contro Carlos Alcaraz e Alexander Zverev.

Di fronte ci sarà un avversario che ha già disputato due atti conclusivi a Miami come Jannik Sinner, che ha sconfitto in semifinale con un netto 6-1, 6-2 Daniil Medvedev.

La rivincita di Dimitrov

In conferenza stampa, oltre a parlare dell'avventura finora stupenda nella competizione americana, a Grigor è stato chiesto se pensa di ritenersi sfortunato a essersi ritrovato nell'era dei Big Four (Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray): "Tutto il contrario invece.

Sono stato molto fortunato. Quante volte puoi dire di aver giocato contro i migliori giocatori del mondo e di averli battuti tutti? È ottimo. Mi dispiace ma posso conviverci. I titoli sono molto belli ma il percorso senza di essi è un po' triste.

Non è che voglio confrontarmi con loro ma è triste. Adoro guardarli giocare, gareggiare contro di loro, impari sempre qualcosa" ha dichiarato. Poi ha aggiunto: "Nel corso degli anni ho avuto tanti quarti di finale e terzi turni in cui ho dovuto battagliare con loro.

Questo mi ha formato mentalmente e in quello che devo fare nei diversi periodi della mia carriera. Puoi imparare molto da ognuno, hanno il loro modo di fare le cose ma hanno tutti qualità incredibili. Sono i pionieri del tennis attuale. Avere giocatori come loro aggiunge una diversità spettacolare".

Grigor Dimitrov
SHARE