Medvedev: "Non ho giocato bene. Voglio ancora battere Sinner, Djokovic e Alcaraz"

Il russo ha analizzato il match perso nettamente contro l'altoatesino

by Antonio Frappola
SHARE
Medvedev: "Non ho giocato bene. Voglio ancora battere Sinner, Djokovic e Alcaraz"
© Al Bello/Getty Images

Nello sport - come nella vita - le cose possono cambiare rapidamente. Nel 2023, proprio di questi tempi, Daniil Medvedev batteva per la sesta volta su sei partite Jannik Sinner aggiudicandosi il Masters 1000 di Miami. A un anno esatto di distanza, il russo non avrebbe mai potuto immaginare di trovarsi in una situazione simile.

L'altoatesino ha infatti trovato il modo di neutralizzare le sue armi principali e accorciato le distanze portandosi sul 5-6. Gli ultimi due incontri, in particolare, hanno assestato un duro colpo a Medvedev: il nativo di Mosca si è arreso in finale agli Australian Open dopo essere stato avanti di due set e in semifinale a Miami.

Medvedev: "Non ho giocato bene contro Sinner. Non c'è molto da aggiungere"

“I margini si riducono drasticamente quando affronti un giocatore in grande forma come Sinner. Avevo bisogno di esprimere il mio miglior tennis, cosa che non ho fatto.

Lui ha giocato bene, non c'è molto da aggiungere. Avrei dovuto giocare meglio per vincere e non sono stato in grado di farlo. Penso che Sinner giochi a questo livello già da un po’ di tempo. Non so cosa pensi lui della partita, ma ha giocato in modo impeccabile.

Potremmo parlare per ore, ma alla fine non ho giocato abbastanza bene e lui ha vinto facilmente. Questa è la storia" , ha analizzato Medvedev in conferenza stampa prima di elogiare Sinner per l'incredibile percorso. "Hai mai visto un tennista crescere così velocemente come Sinner? Non ero presente quando i Big 3 sono arrivati nel Tour per la prima volta.

Non ho visto nessuno come lui. Beh, anche Carlos Alcaraz. Il modo in cui è emerso, forse è stato più veloce di Jannik. Ma entrambi sono arrivati al top da giovani. Non sbaglia molto e crea ottimi vincenti. Serve molto bene.

Cercherò di fare meglio la prossima volta che lo affronterò, magari proponendo qualcosa di diverso. Il mio piano era giocare in maniera aggressiva come ho fatto in Australia, ed è sempre un rischio. Ho provato a replicare la prestazione di Alcaraz che a Indian Wells ha battuto Sinner dopo aver perso nettamente il primo set.

Non ci sono riuscito" . Medvedev ha conquistato il suo ultimo titolo agli Internazionali BNL d'Italia lo scorso maggio. "Se guardiamo tutti i tornei, ho perso contro grandi giocatori. Ho disputato diverse finali arrendendomi a Novak Djokovic, Sinner e Alcaraz.

Devo lavorare sull’aspetto mentale. Voglio batterli ancora. Potrebbe essere difficile vincere titoli sulla terra battuta. Credo che giocherò a Montecarlo, Madrid, Roma e Parigi” .

Alcaraz
SHARE