Jasmine Paolini: "È stata una partita durissima. Darò il massimo contro Potapova"

La giocatrice azzurra ha raggiunto gli ottavi di finale a Indian Wells

by Antonio Frappola
SHARE
Jasmine Paolini: "È stata una partita durissima. Darò il massimo contro Potapova"
© Michael Owens/Getty Images

Come accaduto nella finale che le ha permesso di conquistare il primo 1000 in carriera a Dubai, Jasmine Paolini ha recuperato da una situazione di svantaggio nel set decisivo e sconfitto per la seconda volta consecutiva Anna Kalinskaya.

Il successo, in questo caso, garantirà alla tennista italiana la possibilità di giocarsi l'accesso ai quarti di finale del torneo di Indian Wells contro Anastasia Potapova. Paolini andrà ora a caccia dell'ottava vittoria di fila contro la russa, giocatrice che non ha mai affrontato prima.

Paolini: "È stata una partita durissima. Darò il massimo contro Potapova"

“Onestamente oggi è stata una partita durissima. Ero partita bene, ma poi non sono riuscita a chiudere il secondo set nonostante le numerose chance.

Lei ha alzato sicuramente il livello. Nel terzo set ho fatto un po’ di fatica, però ho cercato di rimanere lì e spingere in risposta per prendere in mano il gioco" , ha dichiarato Paolini al termine dell'incontro con Kalinskaya e ai microfoni di Sky Sport.

"La superficie è abbastanza lenta, quindi ho cercato di ritagliarmi i miei spazi per spingere e, alla fine, è andata bene. Ho lottato su ogni palla e dato il meglio di me. Sarà un altro match duro, ma è divertente giocare sempre più partite.

Io scenderò in campo con l’obiettivo di dare il massimo e vedremo come andranno le cose” . Nella parte di tabellone in cui è presente Paolini si sono ritirate la campionessa in carica Elena Rybakina e la testa di serie numero sette Marketa Vondrousova.

L'occasione per le tenniste che hanno guadagnato gli ottavi di finale è quindi di quelle da non lasciarsi scappare.

Jasmine Paolini Indian Wells
SHARE