Lorenzo Sonego prima della sfida contro Daniil Medvedev: "Mi sento bene, darò tutto"

L'azzurro ha parlato delle sue sensazioni nella sfida d'esordio a Dubai

by Luca Ferrante
SHARE
Lorenzo Sonego prima della sfida contro Daniil Medvedev: "Mi sento bene, darò tutto"
© Cameron Spencer/Getty Images

Lorenzo Sonego ha superato, nonostante qualche difficoltà di troppo, l'ostacolo dell'esordio all'Atp 500 di Dubai. Il tennista italiano è riuscito ad avere la meglio sull'indiano Sumit Nagal in tre set, approfittando di alcuni problemi fisici dell'avversario per chiudere la contesa nel parziale decisivo con un netto 6-1.

Con questa vittoria il torinese ha acquisito un po' di fiducia prima del super confronto in programma mercoledì contro il russo Daniil Medvedev, numero 4 del mondo e campione in carica nella manifestazione degli Emirati Arabi Uniti.

Le parole di Sonego dopo la vittoria nel primo turno

Il 28enne ha commentato la sua prestazione al termine del confronto in un'intervista rilasciata ai microfoni di Atp Tour: "È stato un match davvero complicato.

Mi dispiace per il mio avversario perché non ha finito in buone condizioni la partita, dopo che ha disputato una buona prova. Devo stare concentrato su ogni punto ma a volte la situazione non è facile" sono le difficoltà spiegate dall'atleta azzurro.

Sonego ha però espresso un po' di soddisfazione per aver portato a casa la vittoria: "Sono molto contento di essere arrivato al secondo turno, mi sento bene su questo campo, ho giocato bene sia lo scorso anno che in questa prima sfida.

Adesso mi voglio godere la prossima battaglia del round successivo" ha aggiunto. Su quello che lo attende mercoledì a partire dalle ore 16 circa: "Tutti sappiamo quanto sia difficile affrontare contro Medvedev. Ha giocato la finale in Australia ed è in gran forma.

Dovrò dare il meglio di me per batterlo ma comunque mi godrò ogni singolo momento in campo. Ringrazio il pubblico per avermi supportato e ci vediamo al prossimo incontro" ha concluso.

Lorenzo Sonego Daniil Medvedev
SHARE