Danielle Collins non ci sta: "Nessuno direbbe mai la stessa cosa a un uomo"

L'americana ha parlato del modo in cui i media analizzano il tennis femminile

by RedazioneMia
SHARE
Danielle Collins non ci sta: "Nessuno direbbe mai la stessa cosa a un uomo"
© Christopher Pike/Getty Images

Dopo aver quasi eliminato Iga Swiatek al secondo turno degli Australian Open, Danielle Collins ha rivelato in conferenza stampa che questa sarà la sua ultima stagione da professionista. La giocatrice americana ha ammesso che non vede l'ora di smettere per potersi dedicare ad alcuni progetti che ha sempre sognato di realizzare: la prima riguarda la possibilità di diventare mamma.

Collins si è dovuta fermare per diversi mesi nel 2021 a causa di un intervento nella zona pelvica-addominale a cui si è sottoposta per per curare una brutta endometriosi.

Danielle Collins non ci sta: "Nessuno direbbe mai la stessa cosa a un uomo"

"Dopo aver raccontato dei miei casi di endometriosi e artrite reumatoide, molte persone colpite dagli stessi problemi mi hanno contattato per supportarmi.

Per molte persone è una sorpresa che una professionista della mia età venga a contatto con questi problemi di salute" , ha dichiarato Collins in una interessante intervista a Tennis Magazin. "Confesso che le mie colleghe sono state il mio più grande supporto.

C’è grande coesione all’interno dello spogliatoio WTA. A volte le persone pensano solo alla mia storia, ma è un peccato perché faccio tante ottime cose in campo sia dal punto di vista mentale che fisico.

Tendono a concentrarsi sulle mie emozioni. Vengo spesso etichettata come giocatrice emotiva; gli uomini non vengono mai descritti o definiti così. È un problema della società, il modo in cui viene raccontato lo sport femminile è molto diverso se lo confrontiamo con quello maschile. C'è ancora molto da migliorare" .

Danielle Collins
SHARE