Ana Ivanovic ricorda le motivazioni per il suo ritiro anticipato dal tennis

La tennista annunciò il suo ritiro nel lontano 2016

by Redazione
SHARE
Ana Ivanovic ricorda le motivazioni per il suo ritiro anticipato dal tennis
© Matthew Stockman/Getty Images

Nel mondo del tennis femminile abbiamo assistito nel corso degli anni a diverse epopee. Se quella più lunga è sicuramente quella inerente alla leggendaria Serena Williams, abbiamo visto in questi anni belle e forti atlete che hanno fatto irruzione nel circuito.

Tra queste non possiamo non annoverare la tennista serba Ana Ivanovic, ex numero uno al mondo e vincitrice del Roland Garros nell'ormai lontano 2008. Una tennista brava e con grandi colpi e che ha vinto probabilmente meno di quanto tutti si aspettavano, anche per una particolare scelta relativa alla sua carriera.

La Ivanovic si è infatti ritirata dal mondo del tennis nel Dicembre 2016, quando aveva solo 29 anni. La donna ha preferito creare famiglia e vivere la propria vita insieme al marito, l'ex calciatore tedesco Bastian Schweinsteiger.

Quando Ana ha annunciato la scelta di ritirarsi in molti sono rimasti sorpresi e anche delusi, per alcuni era infatti troppo presto. Spesso sui social hanno chiesto alla tennista se avesse mai avuto voglia di tornare e lei è sempre stata decisa nel ribadire le sue intenzioni.

Anche questa settimana Ana ha ricevuto la solita domanda e lei ha risposto sempre allo stesso modo: "No, è stata la decisione giusta in quel momento, ora ho una bellissima famiglia e sto bene. Poi ovviamente di tanto in tanto comunque gioco a tennis".

Nel 2022 Ivanovic rivelò che quella scelta fu dovuta anche e soprattutto a continui infortuni e problemi di salute ma Ana ha chiarito ancora una volta a tutti il suo pensiero. È stata una scelta difficile ma anche quella più logica visto le condizioni fisiche e il suo pensiero e Ana ci ha tenuto a farlo nuovamente presente ai propri tifosi.

La coppia - molto famosa visto l'esperienza sportiva di entrambi - ha tre figli ed è ancora molto attiva sui propri canali social.

Ana Ivanovic
SHARE