Daniil Medvedev sulla lotta Slam: "Troppe parole su Alcaraz e Sinner? Dico..."

Il tennista russo ha parlato così in conferenza stampa

by Mario Tramo
SHARE
Daniil Medvedev sulla lotta Slam: "Troppe parole su Alcaraz e Sinner? Dico..."
© Phil Walter/Getty Images

Nel corso del torneo è stato ad un passo dall'eliminazione, basti pensare alla rimonta da due set sotto contro il finlandese Emil Ruusuvuori. Ha avuto alti e bassi ma il numero tre al mondo Daniil Medvedev ha raggiunto i Quarti di finale e sicuramente resta tra i favoriti per la vittoria finale del torneo.

Nel prossimo turno per lui un avversario piuttosto ostico, il polacco Hubert Hurkacz e i precedenti sono in perfetta parità. Daniil soffre il gioco del polacco e non sarà semplice trovare il pass per le semifinali dove potrebbe esserci la super sfida contro il numero due al mondo Carlos Alcaraz (Zverev permettendo).

Nella conferenza stampa post match il tennista russo ha rilasciato interessanti dichiarazioni: "Hurkacz è un avversario difficile per me, ho perso alcuni degli ultimi match e so che non è facile. Lui serve davvero bene e ha una buona risposta, poi se parliamo di numero di ace lui è il numero uno assoluto.

Credo che sia stato il miglior servizio dello scorso anno e questa sarà la chiave, non devo concedere break e nel caso si andrà al tiebreak dovrò vincerlo. Domani mi preparerò mentalmente a questa sfida.

Lui come contendente Slam? Con il suo servizio sempre. Può giocare bene su ogni servizio e può portarti quasi sempre al tiebreak. Poi ovviamente uno cercherà di brekkarlo e quella è la chiave. Lui ha fatto semifinale a Wimbledon e già è un grande risultato.

Ha vinto dei Masters 1000 e quando vinci un 1000 sei sicuramente un contendente per la vittoria Slam". Oltre a Djokovic si parla molto di Alcaraz e Sinner, il giornalista ha chiesto a Daniil se si sentisse sottovalutato e il russo ha chiarito: "Non credo, lo scorso anno siamo riusciti a distinguerci soprattutto in termini di punti e guardando ai tornei del Grande Slam chiunque può andare lontano.

È una bella sensazione fare parte di questo gruppo e so quanto valgo. L'ho dimostrato agli US Open e sono già riuscito a batterli. Sono curioso di capire come andrà, alla fine conta vincere. Non abbiamo tanti tennisti con il servizio di Hurkacz, nel tour vedo Djokovic e Sinner sono migliorati tanto, ma Hurkacz è tra i primi tre del circuito. Sarà difficile ma cercherò di fare il possibile per vincere"..

Daniil Medvedev Alcaraz
SHARE