Schett crede in Aryna Sabalenka: "E' lei la principale rivale di Iga Swiatek"

Ecco le previsioni dell'esperta in vista della nuova stagione

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Schett crede in Aryna Sabalenka: "E' lei la principale rivale di Iga Swiatek"
© Matthew Stockman/Getty Images

Iga Swiatek è e sarà la tennista da battere nei prossimi anni. La polacca nonostante la giovane età è stata già capace di vincere quattro slam, di cui tre al Roland Garros. Quest’anno Aryna Sabalenka è stata la sua principale antagonista, contendendole fino all’ultimo lo scettro di numero uno al mondo, che è finito per la seconda volta consecutiva nelle sue mani.

A determinare questo risultato sono state poi le Wta Finals, dominate dalla nativa di Varsavia. Barbara Schett, esperta di Eurosport, ritiene che questa sfida si riproporrà anche nel 2024. Ecco alcuni consigli per la bielorussa: “Penso che sui campi duri debba essere una giocatrice che colpisca la palla in modo estremamente forte, che abbia molto ritmo, che possa metterla sotto pressione (Swiatek) e che abbia un servizio importante", ha affermato.

“Poi ci sono Elena Rybakina, Coco Gauff, Potrei mettere in mezzo Jessica Pegula, vedremo come giocherà, ma è in grado di farlo. forse Karolina Muchova può farlo, che forse può anche mischiare un po' le carte in tavola, ma che ha un po' più ritmo di Ons Jabeur.

La previsione di Schett

Sì, credo che le giocatrici che ho citato saranno le più grandi rivali. Ma se dovessi sceglierne una, credo che sarebbe Sabalenka". Schett prevede per la nuova stagione un copione molto simile a quello avvenuto quest’anno.

Sui campi duri di Melbourne, Sabalenka, campionessa in carica, potrebbe ripetersi, mentre invece a Parigi la Swiatek potrebbe continuare il suo dominio: “Sappiamo che la Swiatek si sente a suo agio al Roland Garros, sulla terra battuta, credo, con il suo spin sul dritto, con il rovescio, e può appiattirlo, sia la favorita.

Sì, sentirà la pressione, ma la sentirà ovunque. Si tratta di capire come gestirla. Penso che sarà molto eccitata all'idea di giocare le Olimpiadi a Parigi, dove ha avuto così tanto successo", ha concluso.

Aryna Sabalenka Iga Swiatek
SHARE