Patrick Mouratoglou felice per il ritorno di Naomi Osaka: "È una grande notizia"

Il coach francese analizza il momento del tennis femminile

by Luca Ferrante
SHARE
Patrick Mouratoglou felice per il ritorno di Naomi Osaka: "È una grande notizia"
© Kiyoshi Ota/Getty Images

Patrick Mouratoglou ha espresso tanti apprezzamenti per la decisione di Naomi Osaka di tornare ufficialmente nel circuito Wta. Il coach francese non vede l'ora di rivedere in campo la vincitrice di 3 titoli del Grande Slam: "Penso che sia la migliore notizia per il tennis femminile.

Ora ci saranno sia lei che Coco Gauff, ce ne sono molte altre ma penso che loro due siano superstar e la Wta ne ha bisogno" è il commento del tecnico in un'intervista rilasciata a Eurosport. "Abbiamo trascorso tanti anni meravigliosi con Serena, Venus e Maria Sharapova, che sono tre star davvero grandi.

Penso che attiri molta attenzione sul tennis femminile quando hai giocatrici del genere. Quindi sono molto entusiasta che Naomi ritorni. È fantastica e credo che possa fare bene. Sento che è molto motivata a tornare" ha dichiarato sulla giapponese.

Mouratoglou su Osaka

L'analisi dell'allenatore 53enne è proseguita: "A volte, quando sei lontano dal tennis, ti rendi conto di quanto ti manca e quando torni sei ancora più affamato. Quindi questo è probabilmente quello che è successo alla sua assenza per molto tempo.

Il suo gioco è enorme. Ha un gioco davvero grandioso. Penso che con la mentalità, la volontà e gli scatti, possa davvero fare la differenza nel circuito. Sarà pronta per gli Australian Open, sapremo abbastanza velocemente se sarà in grado di essere competitiva immediatamente o se avrà bisogno di un po' più di tempo per diventarlo.

Ma sento che sarà competitiva da subito" ha aggiunto. Mouratoglou non vede l'ora che la nuova stagione cominci: "Sarà emozionante. E ovviamente non dimentico tutti gli altri, Swiatek, Sabalenka, Rybakina, che hanno dominato l'anno scorso finché Coco non è uscita allo scoperto. Ci sarà una grande competizione tra giocatrici straordinarie".

Patrick Mouratoglou Naomi Osaka
SHARE