Matteo Arnaldi è arrivato a Melbourne: "Non vedo l'ora di giocare l'Australian Open"



by ANTONIO FRAPPOLA

Matteo Arnaldi è arrivato a Melbourne: "Non vedo l'ora di giocare l'Australian Open"
© Clive Brunskill/Getty Images

Matteo Arnaldi non ha perso tempo e, a una settimana dallo storico successo ottenuto in Coppa Davis con l'Italia, ha già raggiunto Melbourne per preparare la nuova stagione. Il tennista azzurro giocherà per la prima volta in carriera gli Australian Open; lo scorso anno si è fermato al turno decisivo del torneo di qualificazioni perdendo in due set contro Max Purcell.

"Non vedo l'ora di iniziare. L'anno scorso ho sfiorato la qualificazione agli Australian Open e ho perso contro Max Purcell. È l'unico torneo del Grande Slam che mi manca e non ho mai giocato, perché quest'anno ho disputato il Roland Garros, Wimbledon e gli US Open.

Quindi davvero non vedo l'ora di giocare qui" , ha confessato Arnaldi al sito ufficiale dello Slam australiano.

Matteo Arnaldi: "Non vedo l'ora di giocare gli Australian Open"

Arnaldi ha le idee chiare e si è già posto un chiaro obiettivo in vista del suo esordio nel main draw degli Australian Open.

L'italiano ha spiegato che proverà a migliorare il risultato agguantato agli US Open nel 2023, il che vorrebbe dire spingersi fino ai quarti di finale. "Questo è stato il mio primo anno nel circuito maggiore, e non posso nemmeno parlare di una stagione piena, perché all'inizio dell'anno ho giocato diversi eventi Challenger.

La mia ragazza è di Melbourne, quindi è un bene per me essere già qui e allenarmi. Mi sento a casa. Fondamentalmente, ho appena iniziato la mia preseason. Svolgerò la preparazione per tre o quattro settimane a Melbourne e poi giocherò a Brisbane.

Voglio provare a fare meglio rispetto agli US Open( ha raggiunto gli ottavi di finale e perso contro Carlos Alcaraz, ndr ) : questo è il mio obiettivo" .

Matteo Arnaldi