Lo struggente racconto di Martina Navratilova: "Tutto passa in secondo piano"

L'ex campionessa ceca, dopo aver sconfitto il cancro per la seconda volta, torna a parlare di quei difficili momenti

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Lo struggente racconto di Martina Navratilova: "Tutto passa in secondo piano"
© getty images

Lo scorso giugno l’ex tennista cena Martina Navratilova ha comunicato tramite i suoi canali social di essere riuscita a sconfiggere per la seconda volta il cancro al seno e alla gola, dopo che le era stato diagnosticato alla fine del 2022 e precedentemente nel 2020.

La 18 volte campionessa slam in un’intervista rilasciata al Podcast ‘On with Kara Swisher’, ha confessato il suo stato d’animo quando questo brutto male si era impossessata di lei per la seconda volta: “La seconda volta che mi è stata diagnosticata, ho detto: 'Cazzo, potrei morire in un anno o meno'

Il medico che mi ha fatto la diagnosi mi ha detto che poteva essere nei polmoni, nei reni o nel fegato, il che significava che poteva essere anche nel cervello. Prima di sapere esattamente dove si trovasse, ero terrorizzata dall'idea che potesse essere una condanna a morte.

Una volta scoperto che non lo era, la prognosi è molto buona, ma comunque mette le cose in prospettiva, senza dubbio.

Il racconto di Navratilova

Quando la salute è a un bivio come questo, tutto il resto passa in secondo piano.

Prima di tutto, devi essere in salute. Ho imparato a stare lontano dalle persone che non mi davano energia, che me la toglievano. Allo stesso tempo, cerco di dare energia alle persone, ma deve essere una situazione simbiotica, non una strada a senso unico" ha affermato.

“Nel momento in cui mi è stato detto, sono entrata nel panico più totale per tre giorni, pensando che forse non sarei stata lì il prossimo Natale. Mi è venuta in mente la lista delle cose che avrei voluto fare.

E può sembrare molto superficiale, ma ho pensato a quale auto avrei voluto guidare nell'ultimo anno della mia vita", ha detto l’ex campionessa, che ha invece fortunatamente superato la sua battaglia ed ha presenziato anche a più eventi, come la premiazione delle Wta Finals.

Martina Navratilova
SHARE