Arthur Fils aspetta il ritorno di Rafa Nadal: "Sogno di batterlo al Roland Garros"



by GENNARO DI GIOVANNI

Arthur Fils aspetta il ritorno di Rafa Nadal: "Sogno di batterlo al Roland Garros"
© Adam Pretty/Getty Images

Oggi Arthur Fils giocherà la finale della Next Gen Finals contro il croato Hamad Medjedovic. Il suo percorso fin qui è stato pressoché perfetto battendo di fila i due italiani Luca Nardi e Filippo Cobolli, lo svizzero Dominique Stricker e il connazionale Luca van Assche, in semifinale.

Al francese è stato chiesto in conferenza stampa del ritorno a Brisbane di Rafa Nadal, dopo oltre un anno lontano dal circuito. Il giovane tennista ha ammesso che sarebbe per lui un sogno poter affrontare il 14 volte campione slam sui campi dello slam di casa, al Roland Garros “Forse non al primo turno, ma se posso affrontarlo nella finale del Roland Garros, mi va bene.

Se a 19 anni riuscissi a fermarlo al Roland Garros, sarebbe una cosa bellissima”, ha detto ai microfoni de l’Equipe

Le parole di Fils in conferenza

Il numero 36 del ranking è molto ambizioso: “Il mio obiettivo nel mondo del tennis è quello di godermi ogni secondo trascorso sul campo.

Sorridere in ogni partita che gioco e dare il meglio di me per vincere i grandi tornei e salire ancora di più in classifica. Farò del mio meglio, ho grandi ambizioni”, ha garantito ai microfoni di Atp. "Direi che la mia esplosività e la mia condizione fisica sono le mie armi più grandi.

Il mio modo di giocare mi aiuta in molte occasioni, perché il pubblico mi sostiene in molte partite che sono battaglie fisiche. La mia personalità si definisce cercando di trasmettere costantemente questa energia. Non è importante per me giocare, ma è importante per me giocare per me stesso”, ha concluso.

Arthur Fils Rafa Nadal Roland Garros