Nuove polemiche sull'Italia di Coppa Davis: l'attacco del papà di Fabio Fognini



by LUCA FERRANTE

Nuove polemiche sull'Italia di Coppa Davis: l'attacco del papà di Fabio Fognini
© Fran Santiago/Getty Images

Diversi italiani appassionati di tennis sono rimasti dispiaciuti nel non vedere Fabio Fognini gioire insieme ai suoi compagni la conquista della Coppa Davis a Malaga dopo 47 lunghi anni. Il contributo del giocatore sanremese in questi anni per la maglia azzurra è stato immenso e, proprio nell'anno in cui la squadra azzurra è riuscita a trionfare, si sono creati malumori e polemiche intorno alla formazione capitanata da Filippo Volandri, ritenuto il maggiore colpevole dal ligure dopo l'esclusione dalle convocazioni per la fase a gironi a Bologna di settembre.

Quell'episodio, ormai noto a tutti, sembra aver generato una spaccatura inevitabile tra l'atleta 36enne e la guida tecnica della compagine italiana nella competizione a squadre.

Le ultime critiche

L'atleta classe 1987, che sta chiudendo benissimo la stagione e potrebbe anche tornare in top 100 prima del 2024 (trionfo al Challenger di Valencia e semifinale all'Atp 250 di Metz), ha risposto recentemente sotto un post social di Jannik Sinner con un commento piuttosto duro rispondendo a un fan che lo elogiava: "Solo (e non solo) il capitano non mi ha voluto.

Grazie". È stato suo papà a lanciare un'accusa ancora più pesante sempre su Instagram: "Hai sempre onorato la maglia azzurra, senza mai chiedere un euro a differenza di uno che lo ha fatto" ha sottolineato con grande durezza, mettendo ombre sui tennisti che hanno compiuto l'impresa in Spagna.

C'è chi durante i festeggiamenti ha espresso un sincero apprezzamento per Fognini: è stato il suo compagno di doppio e 'fratello' Simone Bolelli. "Mi dispiace che non sia qui con noi. Ho passato con Fabio tutti i miei quindici anni di Davis, in campo con lui.

Un ringraziamento speciale va a lui. Ho visto che ha vinto un Challenger a Valencia, spero che sia un modo per risalire e per permettergli di tornare ai suoi livelli" sono le parole del 38enne bolognese.

Coppa Davis Fabio Fognini Jannik Sinner