Garbin: "Un sogno partito da lontano. Scenderemo in campo per vincere la finale"

La capitana azzurra non vuole accontentarsi e sogna il successo alla BJK Cup

by Antonio Frappola
SHARE
Garbin: "Un sogno partito da lontano. Scenderemo in campo per vincere la finale"
© Fran Santiago/Getty Images

Quando l’epoca di Francesca Schiavone-Flavia Pennetta-Roberta Vinci è giunta al termine e capitan Corrado Barazzutti ha lasciato la guida della squadra femminile italiana di Fed Cup dopo quindici anni e quattro titoli, la Federazione non ha avuto alcun dubbio sul nome da eleggere per la ripartenza dell’intero movimento.

Tathiana Garbin ha ereditato una situazione complicata, perché il ricambio generazionale non ha sortito subito gli effetti desiderati. I problemi da affrontare, però, non hanno mai portato fuori strada Garbin, convinta che prima o poi il duro lavoro delle sue ragazze avrebbe dato i suoi frutti.

L’ex numero 22 WTA ha creduto nelle sue ragazze quando nessuno lo ha fatto e ha indicato loro la via da seguire. Non è quindi un caso che le due colonne portanti della squadra - Martina Trevisan e Jasmine Paolini - abbiano subito ringraziato lei dopo aver conquistato la finale alla Billie Jean King Cup.

Garbin: "Un sogno partito da lontano. Scenderemo in campo per vincere"

Garbin, ai microfoni di SuperTennis, ha parlato della costruzione di un sogno che a prescindere da come andranno le cose domani si è già trasformato in realtà.

"E’ un sogno partito da lontano che oggi si realizza. Dietro questo risultato c’è tanto lavoro da parte di tutto il team e della Federazione. Sono orgogliosissima delle mie ragazze che hanno fatto qualcosa di straordinario: devono essere fiere per questo" , ha detto la capitana azzurra.

"Domani sarà un altro giorno e proveremo a divertirci. Per me è davvero una emozione grandissima. Ed è un insegnamento per i giovani che vogliono tutto e subito. Ci vuole invece lungimiranza: queste ragazze hanno costruito nel tempo la loro carriera e lo hanno fatto nel migliore dei modi.

Però non ci si accontenta mai: domani sarà comunque una partita difficilissima ma noi scenderemo in campo per vincere" .

SHARE