Il coach di Naomi Osaka confessa: "Vuole tornare numero uno del mondo"

Florian Zitzelsberger svela gli obiettivi dell'ex campionessa slam

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Il coach di Naomi Osaka confessa: "Vuole tornare numero uno del mondo"
© Elsa/Getty Images

A luglio Naomi Osaka è diventata madre della piccola Shai. La campionessa dopo un anno lontano dai campi da tennis è vogliosa di tornare a competere e vincere trofei. Lo scorso mese rilasciò queste dichiarazioni, che facevano preludere ad un pronto ritorno nel circuito: "Sono sicura che tornerò.

Questi mesi lontano dal tennis mi hanno fatto riconciliare da questo sport e ho ritrovato un amore genuino verso di esso, a cui ho dedicato tutta la mia vita". Poi la tennista ha proseguito: "Sono in una fase di riposo ma mi sento comunque competitiva.

Penso di poter vincere ancora tornei del Grande Slam, e il mio sogno è che mio figlio possa vedermi farlo. Ho intenzione di tornare nel circuito direttamente nel 2024". Nell’ultimo anno, infortuni e condizione fisica non le hanno permesso di giocare molti tornei, al punto da ridurre sempre di più la sua apparizione.

Nel 2024, Naomi Osaka dovrebbe invertire questa tendenza e cercare di essere più presente nel circuito femminile. “Giocherò sicuramente molti più tornei di quelli a cui giocavo nel passato. Penso che alcune persone ne saranno contente.

Penso che sia così perché non mi rendo conto di come andrà l'inizio dell'anno per me. Per lo meno mi preparerò per un ottimo finale di stagione”, ha concluso.

Il suo coach conferma la voglia di tornare di Naomi

A confermare queste sue parole ci ha pensato il suo allenatore Florian Zitzelsberger, che ha svelato gli obiettivi dell’ex numero uno al mondo: "La situazione in cui si trova oggi Osaka è ciò che rende il lavoro con lei così stimolante.

Vuole tornare ad essere la migliore al mondo, vuole vincere i tornei del Grande Slam”, ha detto con grande orgoglio. “Mi dà l'impressione di una persona equilibrata e a suo agio nella propria pelle. È una persona con i piedi per terra, matura e abbraccia la bellezza della maternità", ha concluso.

Naomi Osaka
SHARE