Grigor Dimitrov: "Lacrime di gioia dopo mesi duri. È stata una settimana fantastica"

Il tennista bulgaro ha provato a descrivere le sue emozioni dopo la finale persa al Rolex Paris Masters

by Antonio Frappola
SHARE
Grigor Dimitrov: "Lacrime di gioia dopo mesi duri. È stata una settimana fantastica"
© Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

“È stata una settimana fantastica. In generale, sono stati dieci giorni incredibili e volevo concludere al meglio una settimana davvero positiva. Questo era il mio obiettivo. Ero davvero emozionato per il modo in cui stavo giocando: ho ottenuto delle bellissime vittorie.

Devo restare positivo e continuare a credere che le cose andranno bene” . Il sogno di Grigor Dimitrov a Parigi-Bercy si è interrotto in finale sotto i colpi di un inarrestabile Novak Djokovic. Il tennista bulgaro non è riuscito a conquistare il secondo Masters 1000 in carriera, ma può ritenersi piuttosto soddisfatto del livello espresso negli ultimi sette giorni.

Il 32enne ha sconfitto due top ten - Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas - e battuto Hubert Hurkacz, ancora in corsa per un posto alle Finals prima dell’eliminazione. Prestazioni e sensazioni che gli permetteranno di guardare con ottimismo alla prossima stagione.

Dimitrov: "Settimana fantastica. Erano lacrime di gioia"

"Penso sia difficile descrivere le proprie emozioni. Sono state lacrime di gioia pensando a tutto quello che ho passato negli ultimi mesi sia dentro che fuori dal campo.

Non voglio pensare alle mie lacrime come qualcosa di negativo. Sono umano, dopo tutto. Non mi vergogno. Ovviamente sono triste perché ho perso, non è mai divertente perdere una finale. Avrò il tempo per ripensare a tutto e andare avanti" , ha spiegato Dimitrov in conferenza stampa.

"Oggi credo che la profondità dei colpi di Novak sia stata incredibile. Anche se non era fisicamente al meglio, è riuscito a mettermi in una posizione scomoda facendomi lavorare su ogni colpo. Il mio servizio non ha funzionato.

Battere Djokovic in una finale è uno dei risultati più grandi che tu possa ottenere. Lo rispetto molto. Il modo in cui compete, credo esprima un livello completamente diverso. Novak è in grado di trarre il massimo dal suo gioco, anche quando non è al meglio, nelle partite difficili" .

Dimitrov ha successivamente analizzato il suo intenso finale di stagione. "Ovviamente è positivo. Le cose sarebbero potute andare diversamente questa settimana, ma sono riuscito a non mollare mai sia mentalmente che fisicamente.

Ci sono molti aspetti positivi che posso portare via con me, ma dovrò anche considerare le cose che posso migliorare" .

Grigor Dimitrov
SHARE