Alexander Zverev subito fuori a Tokyo: "Ho giocato malissimo. Non so cosa dire"

Il tedesco si è fermato all'esordio al torneo ATP 500 di Tokyo

by Antonio Frappola
SHARE
Alexander Zverev subito fuori a Tokyo: "Ho giocato malissimo. Non so cosa dire"
© Hu Chengwei/Getty Images

Brutto passo falso di Alexander Zverev al torneo ATP 500 di Tokyo. Il tedesco ha perso in due set contro Jordan Thompson all’esordio e ha reso il suo percorso verso le ATP Finals di Torino ancora più arduo nonostante gli ottimi risultati raggiunti nel 2023.

Zverev non ha sfruttato le sue occasioni all’inizio della partita e, alla terza chance offerta all’australiano, ha ceduto la battuta nel quarto game. Thompson ha acquisito fiducia e annullato una palla del contro break sul 5-3.

Nella seconda frazione di gioco, Zverev ha reagito e ha subito sorpreso in risposta il rivale portandosi sul 2-0. Proprio quando l’andamento della partita sembrava poter variare, il 26enne ha perso terreno e rimesso in corsa Thompson.

L’australiano è stato chirurgico e ha trovato il break decisivo nel nono game.

Alexander Zverev: "Ho giocato malissimo. Non so cosa dire"

Zverev occupata attualmente il settimo posto della Race, ma i suoi diretti rivali per il Torneo dei Maestri potrebbero notevolmente accorciare le distanze questa settimana.

Taylor Fritz, Casper Ruud e Hubert Hurkacz, forte del successo ottenuto al Masters 1000 di Shanghai, saranno infatti impegnati a Tokyo. L’americano, che sarebbe il primo escluso considerando l’attuale classifica, si potrebbe a soli 40 punti da Zverev in caso di vittoria in Giappone.

Da tenere d’occhio anche Holger Rune a Stoccolma. Il danese è ottavo nella Race e se vincesse il torneo di Stoccolma andrebbe a meno 65 dal tedesco. “Oggi ho giocato malissimo. Lui ha fatto abbastanza bene e ha servito alla grande, ma per me è stata una partita davvero brutta e negativa.

Non so cosa dire” , ha dichiarato Zverev nelle parole riportate da tennishead.net. Thompson, da parte sua, ha espresso tutta la sua gioia ai microfoni dell'ATP. “Non sono forte quanto lui, ma quando affronto questi tennisti devo sempre credere di poterli battere.

Se non credi nelle tue possibilità, puoi anche non scendere in campo. Cerco di godermi queste sfide e sono felice di aver vinto” .

Alexander Zverev
SHARE