Wozniacki: "Avevo già raggiunto i miei obiettivi quando mi sono ritirata nel 2020"

Caroline Wozniacki annuncia la sua presenza da giocatrice all’ASB Classic

by Elena Turco
SHARE
Wozniacki: "Avevo già raggiunto i miei obiettivi quando mi sono ritirata nel 2020"
© Elsa/Getty Images

Caroline Wozniacki per quasi un decennio ha fatto parte del vertice del tennis femminile, diventando giovanissima numero 1 del mondo. La tennista danese ha sostenuto una carriera colma di ottimi risultati, in cui risalta in particolare la vittoria di uno Slam, gli Australian Open.

Nel 2018 le fu diagnosticata l'artrite reumatoide e così in quell'anno disse addio al pubblico. Per tre anni e mezzo Caroline Wozniacki ha dato la precedenza alla sua vita privata e alla sua famiglia, ma nel 2023 è arrivata la grande notizia del suo inaspettato ritorno.

Nel 2023 ha partecipato ai Wta Masters di Montreal e Cincinnati, prima di competere agli Us Open e raggiungere gli ottavi di finale in cui è stata sconfitta dalla campionessa dello Slam, Coco Gauff. Un inizio travolgente, in cui la ex numero uno del mondo ha dimostrato di essere in grado di riprendere da dove ha lasciato.Caroline Wozniacki ha dichiarato ufficialmente, al portale Stuff, che parteciperà all'ASB Classic 2024 per prepararsi agli Australian Open.

Riguardo al torneo che si svolgerà in Auckland la tennista danese afferma: "È incredibile poter tornare e prepararmi al meglio per gli Australian Open. Amo i fan di Auckland. È sempre un grande evento. Ho sempre avuto fantastiche sensazioni lì.

Ho pensato che sarebbe stato il posto migliore per la mia preparazione e il posto migliore per portare la mia famiglia e iniziare la nuova stagione".

Wozniacki: "Avevo già raggiunto i miei obiettivi quando mi sono ritirata"

Caroline Wozniacki con il suo ritorno ha dimostrato che ha ancora una forte vena competitiva, ma diventare la madre di Olivia e James ha cambiato la sua prospettiva sul tennis.

"Da giovane giocatrice il mio sogno era quello di essere la migliore tennista che potessi essere. Sii la numero 1 al mondo, vinci un grande slam mi dicevo. Quando mi sono ritirata nel 2020 avevo raggiunto i miei obiettivi e ho raggiunto tutto ciò che mi ero prefissata.

Ho avuto i miei due fantastici bambini e ho avuto modo di vedere il tennis dall'esterno e seguire da bordo campo. Non importa se avrò 30 o 80 anni, il tennis sarà uno sport che ha significato molto per me e la mia famiglia.

Mi sono resa conto di quanto fosse divertente giocare sui grandi campi, di fronte a grandi folle. Quando hai due figli, la priorità n.1 è che siano sani, felici e stiano bene". "Quando sono in campo però, questa è la mia passione, è quello che voglio fare, sono una concorrente, voglio vincere tutto ciò che posso.

Ma allo stesso tempo, non metto pressione inutile su me stessa. So che quando gioco al meglio, posso battere chiunque. Ecco perché lavoro duramente ogni giorno, per raggiungere il livello più alto. Il fatto di essere più vecchia e più saggia, mi dà quella calma quando sono in campo e so che giocherò al massimo e vedrò cosa succede.

Penso che questo mi dia una prospettiva più rilassata. Anche se voglio vincere, so che non è vita o morte, è una partita di tennis". Riguardo il suo ritorno agli Us Open Caroline Wozniacki commenta: "Sono stata trattata molto bene agli US Open e ho avuto modo di giocare una partita su Armstrong (il secondo campo più grande), poi tutto il resto su Ashe.

Che onore è stato e giocare di fronte al pubblico gremito, è stato qualcosa di così speciale per me, perché amo giocare a questo gioco e perché lavoro così duramente per raggiungere il livello più alto.

Mentre commentavo per un paio d'anni e vedevo dove erano tutti, sapevo cosa dovevo fare per competere contro i migliori giocatori del mondo. Una cosa è vederlo dall'esterno, è molto più facile nella mia testa fare i grandi raduni e dire cosa dovrei fare in quel momento".

"Ma è una cosa diversa quando devi farlo in campo. Sono stata molto contenta di come sono riuscita a competere dopo così tanto tempo lontano dal gioco e non è facile tornare a giocare punti ad un livello così alto e giocare back to back.

Penso di aver fatto molto bene, è stato un ottimo inizio per il mio ritorno e mi ha dato molte informazioni positive su ciò che devo fare meglio per l'inizio della prossima stagione e andare ancora oltre nei tornei".

Caroline Wozniacki
SHARE